Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

TAL ETERE. SIF in Onde

............

Al rive l’Istât e su Radio Onde Furlane al partìs un program dedicât ae emigrazion furlane. Si clame “SIF in Onde” e al salte fûr de colaborazion tra la radio libare dal furlans e la Clape Friûl dal Mont, associazion di promozion sociâl che e je stade metude adun par tignî dongje i emigrants tornâts in Patrie dopo jessi stâts tal forest e cun chê di valorizâ la lôr esperience di lavôr e di vite a pro di dute la comunitât furlane.
La trasmission e fâs part dal progjet “SIF – Sportel Informe Furlans”, che la Clape e à vût inviât za timp indaûr cul jutori dal Servizi Volontariât, associazionisim, rapuarts cui migrants e politichis pai zovins de Regjon, daûr de Leç regjonâl 30 dal 2007, articul 4, come 35. «L’intindiment dal “SIF” – al sclarìs Gianpaolo Della Schiava, president de Clape Friûl dal Mont – al è chel di judâ cui che al torne. Cun di fat, dopo agns e agns tal forest, tornâ in Friûl al è une sorte di gnove migrazion e a saltin fûr diviers problemis, sei di caratar burocratic, tra citadinance, pensions, tassazions e titui di studi, sei che a tocjin la dimension sociâl e il prin moment dal inseriment pratic te societât furlane di vuê di chei che o clamìn “furlans dal mont” e des lôr fameis». Par esempli, al zonte Della Schiava, «la Leç regjonâl su la emigrazion (la L.R. 7 dal 2002) e previôt ancje intevents di assistence pai rimpatriâts, ma al sucêt avonde dispès che tancj di lôr no lu san: no dome chei che a son i destinataris di chescj jutoris ma ancje i Comuns, che inte plui part dai câs a son i sogjets che a àn di metiju in vore. Cul “SIF” o cirìn di pandi ator chestis informazions».
Il progjet al va indenant sei cul contat diret tra la persone singule e la Clape, che le compagne par cjatâ soluzion aes sôs dibisugnis specifichis, sei cu la difusion di informazions di servizi che a tocjin lis diviersis cuistions peadis cul tornâ in Friûl. Al è propit achì che e jentre la radio. “SIF in Onde” al da fûr informazions inzornadis sui argoments che a interessin i emigrants che a tornin in Patrie, cun profondiments specifics, fats cun esperts dal setôr, su cuistions tant che chês des pensions, de assistence sociâl, de cjase e de fiscalitât, tra tassazion taliane e tassazion dai Paîs di emigrazion. Il dut al è cuinçât cun altris gnovis dal Friûl “in Friûl” e di chel “dal” Mont e “pal” Mont e cun selezions musicâls di pueste, a tacâ de emigrazion cjantade te musiche furlane, plui o mancul “gnove” e “fuarte”, aes produzions dai musiciscj di divignince furlane che a son tal forest.
“SIF in Onde” si pues scoltâlu ogni cuindis dîs il Martars a 11 a matine e in repliche il Miercus a la une dopo di misdì in modulazion di frecuence (90, 90.200 e 106.500 Mhz) in Friûl e in rêt par dut il mont, ae direzion www.ondefurlane.eu. Prime pontade ai 19 di Jugn. ■
Redazion

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +