Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

SPECIÂL – YouTube.com! Dulà sono i furlans?

............

Il biel al è che sul sît si cjate tante robe, il brut al è che si piert plui timp a cirî che no a cjalâ.
Come che si sa, su internet si cjate di dut, informazions di ogni sorte, si pues zuiâ, scoltâ la radio, e cumò si pues viodi ancje la television, ma a di il vêr cheste ca e je ancjemò indaûr rispiet a dut il rest di ce che si cjate sul www.
Par intant, fin che la television no rive a vê une vere programazion, al esist chest sît dulà che aromai ducj a «metin sù» lis lôr imagjinis e filmâts par fâju viodi a cualsisei persone, in ogni cjanton dal mont.
Plui che television, Youtube al è un spazi promozionâl dulà mostrâ lis creazions visivis personâls, tant al è vêr che tai ultins timps, al baste lei lis cronachis, simpri plui zovins a cumbinin robis di ogni sorte, ancje brutis, pûr di metisi in mostre denant dai propris amîs.
UN GRANT CJALDERON_ E propit par cheste vocazion promozionâl che si cjate a vê, su Youtube si cjate di dut, ancje robe che e rive dal Friûl, ma il plui des voltis si piert tal grant cjalderon e no si rive a viodi se no si sa dulà cirî cun precision.
Chest il limit dal sît: si cjate di dut, e dut al è li dentri, e se une persone e vûl fâ viodi i siei filmâts bisugne che si meti a promovi il lavôr fat come in ogni altre sorte di marcjât.
Cirint alc che al rivi dal Friûl mi soi pierdût intune sorte di labirint virtuâl, e ae fin nol è che o vedi cjatât cetante robe: magari di videos fats di furlans àn saran cuissà ce tancj, ma bisugne metisi a cirîju cuissà dulà.
IN CERCJE_ Jo no soi un super espert di informatiche, o crôt di jessi une persone come tantis, che e lavore cul computer e che e navighe su internet come la plui part de int, e duncje o pensi che i problemis che mi cjati denant jo a sedin compagns di chei dai «normâi computeriscj». Cuant che o voi su Youtube, ae fin o piert simpri plui timp a cirî che no a viodi alc di gnûf.
Ma ce si cjatie di furlan su chest sît? Pe buine part si cjate tante robe che si pues definî folclôr, chest a conferme de «vocazion» dute furlane di svualâ bas, di tignî un nivel di atenzion sul Friûl une vore popolâr impen di doprâ un mieç di comunicazion par chel che al è, o ben un imprest par fâ savê e pandi alc di plui impuartant.
A CIRÎ BEN ALC SI CJATE_ Cussì la prime robe che e salte fûr dal Friûl al è cualchi filmât di Friuli Doc, o di cualchi grup folcloristic in costum, impegnât in cualchi cjantade. Dome cirint un pôc plui in dentri si pues viodi ancje alc altri. Cun pazience o soi rivât a viodi filmâts musicâi cun Lino Straulino, i Carnicats, Toni Merlot, o i biei videos di Gianfranco Lugano.
Par chel che al rivuarde il cine, se si pues dî cussì, o ai viodût cun gust cualchi sene di Star Trek par furlan, o de version nostrane dal film tv «La signora in giallo», de sit-com «Autogrill», o dal famôs «Buris» di Garlatti-Costa. Di stamp difarent invezit la trasmission «Mandi», il program che Oscar Puntel al fâs su la television Antenna 3 e che cumò si pues viodi ancje chi.
Come curiositât, si cjate une trasmission televisive americane di cusine dulà che a mostrin cemût che si prepare il frico, ma no si viôt nuie sul frico che al rivi dal Friûl.
Ae fin, si à propit la impression che chest sît al sedi un lûc dulà zuiâ e divertîsi, plui che jessi un strument par fâ viodi e par promovi alc; par chest motîf al è stât fat e par chest ator pal mont al à une vore di sucès, un pôc mancul chi in Friûl. Ma si sa, i furlans a son salts, onescj e lavoradôrs, no àn timp par chescj mateçs. Permetêtmi la batude.
Luca Zoratti

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +