Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

I PROTAGONISCJ – Un inteletuâl di prin plan, costrutôr de Europe

Diego Navarria

Sant Paulin Patriarcje di Aquilee al è di Premariâs, nassût tor il 730. Al studie te scuele de cort ducâl e de curie patriarcjâl. Paulin al è la prove dal nivel alt de scuele di Cividât, avuâl di chel dai plui famôs centris di studi.
◆ Al è de bande dai francs e no cui langobarts. Un at al palese il so ategjament, vâl a dî dopo de repression de rivolte di Rodgaut, duche dal Friûl, cuintri dai Francs (775-76) Carli il Grant i regale i bens confiscâts al nobil Vualdant di Lavarian, che al jere cui ribei langobarts. Tal 777 al è za in France. Al è un dai leterâts famôs che il re franc al clame adun te sô cort. Al è mestri ancje di Carli che nol saveve scrivi.
◆ Tal 787 Carli lu nomene Patriarcje e lui, cuintri voie, al torne in Friûl. Il patriarcje di Aquilee al jere un dai sorestants plui alts de Europe e i rapuarts direts tra Carli e Paulin a son fis. Al è clamât dispès a cjapâ part aes grandis assembleis dal ream e il re i afide altris compits impuartants. Ma Paulin si da di fâ ancje pe autonomie de Glesie di Aquilee e al oten une vore di proprietâts e di dirits, tant che il privilegji de elezion libare dai patriarcjis di bande dal Cjapitul di Aquilee. Al è l’evangjelizadôr dai avars e dai slovens, e di chescj al è ancjemò une vore venerât.
◆ Pençs a son i scrits di Paulin su la sô ativitât pastorâl e di contignût teologjic, massime cuintri de eresie adozioniste: al è dongje dal pape tai concilis tant che autôr de condane. Al è stimât come poete. Al duche Eric i dediche un tratât di morâl (Liber exortationis) e, dopo muart zovin, i scrîf i viers sbalsamants dal Planctus Erico duce. Dopo, un toc su lis ruvinis di Aquilee e imnis liturgjics che si cjantin ancjemò in dì di vuê.
◆ Al mûr a Cividât tal 802 e al è soterât te cripte dal domo. Sant Paulin, de sô sente di Aquilee, al è stât determinant par dâ dongje l’imperi di Carli il Grant. Fevelâ di Paulin al vûl dî rifleti ancje su la partecipazion dal Friûl ae formazion di chel progjet culturâl che al è lât indevant a dilunc, e che al è une des fondis de storie e de cussience europeane. ❚

L'editoriâl / Macroregjons, une oportunitât di racuei

Alessandro Ambrosino - Graduate Institute, Gjinevre
Lis strategjiis macroregjonâls a son la ultime “invenzion” UE par favorî la cooperazion teritoriâl. Trê di cuatri si incrosin in Friûl Intai ultins agns, la Union Europeane si è sfuarçade in maniere vigorose di vignî dongje di plui ai citadins e – su la fonde di chest cambi di rote – e à ricognossût une […] lei di plui +

Il numar in edicule / Jugn 2022

Dree Venier
Jugn 2022 – L’EDITORIÂL. La multiculturalitât e valorize il grant e il piçul / (L)INT AUTONOMISTE. Il pericul centralist al è tal Dna dai partîts talians / PAGJINE 2 – LA STORIE. Di Udin a Pesariis par promovi la mont e i prodots furlans / INT DI CJARGNE. Aziende Agricule Rovis Sabrina di Davài di […] lei di plui +