Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

NO PAR FURLAN… MA BOGNS. I Slovens in Friûl e a Triest, tal cûr de Europe || Esposa, de Galizie une buine dose di pop legri, lizêr e di sostance

............

I Slovens in Friûl e a Triest, tal cûr de Europe

Al è jessût za di cualchi mês un gnûf libri che al da cont de situazion de minorance slovene in Friûl e a Triest. Il so titul al è Una comunità nel cuore dell’Europa. Gli sloveni in Italia dal crollo del Muro di Berlino alle sfide del terzo millennio e al è une ricuelte di saçs, par cure di Norina Bogatec e Zaira Vidau, che e permet a cui che al lei di vê un cuadri complet e inzornât de realtât dai slovens che a son tal Stât talian.

Lis tantis specificitâts di chê comunitât a son presentadis dai diviers autôrs coinvolzûts te publicazion in maniere clare e cun sioretât di contignûts e di documentazion e a vegnin fatis indenant riflessions interessantis, intune suaze storiche e teoriche semplice, precise e ordenade e cuntune atenzion specifiche pai mudaments che a son stâts a tacâ de fin dai agns Otante dal secul passât.
(Marco Stolfo)

N. Bogatec, Z. Vidau (cur.), ‘Una comunità nel cuore dell’Europa. Gli sloveni in Italia dal crollo del Muro di Berlino alle sfide del terzo millennio’, Carocci, Rome, 2017

……………………………………………………………………………….

Esposa, de Galizie une buine dose di pop legri, lizêr e di sostance

Esposa al è il non di un cuartet che al rive des bandis di Sant Jacum di Galizie e che al cjante cun snait e cun braùre par ‘galego’. Ae fin di Març di chest an il grup al à screât il so album di esordi, Xardín Interior, che al ten dongje dodis tocs pardabon siôrs di ritmi, di melodie e di energje.

Chel dai Esposa al è un pop saurît e inteligjent, sempliç e plasevul, che al cjape ispirazion di plui bandis e che al sune origjinâl, massime in graciis des vôs, de mancjance dal bas e dal lavôr che a fasin ghitaris, tastieris e percussions.

Lis struturis compositivis lizeris e in chel istès fuartis a sapontin tescj di sostance e il risultât al è une cjadene di cjançons curtis e che… si scoltin cun plasê. (Marco Stolfo)

Esposa, Xardín Interior, cd 2017.

Libris simpri bogns / Emilio Nardini, “Par vivi”, Udin, 1921

Laurin Zuan Nardin
“Apene finidis di lei lis poesiis dal cont Ermes, il dotôr Cesare, fra i batimans dal public, al si ritire daùr l’uniche quinte preparade a zampe dal… palc scenic. Ma, pal bessologo, che il devi recità il brâf atôr di san Denel, Giovanin Tombe, ‘e ocòr une scene, e il dotôr Cesare la proviot cussì:…” […] lei di plui +

Interviste / Numb il cjan scjaladôr (e il so paron Thomas)

Dree Venier
Di un probleme ae çate al record in mont: interviste cun Thomas Colussa, che cul so Numb al sta pontant al record di altece lant sul Mont Blanc O vevi za intervistât Thomas Colussa, 40 agns, un pâr di agns indaûr. In chê volte al jere un “furlan a Milan” e al faseve il personal […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / La identitât e ven dai zovins

Walter Tomada
Une zornade di incuintri pai Conseis dai Fantats Al à fat scjas il senatôr Roberto Menia che al à declarât di volê gjavâ il furlan de scuele e dal ûs public. Al jere di un pieç che nissun rapresentant des istituzions al pandeve clâr di volê scancelâ lis normis di tutele, ma salacor a son […] lei di plui +