Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

Dario Zampa (par cure di) Une volte in Friûl, Udin, 1994-95 (volums 2 e 3)

Laurin Zuan Nardin

“Il prin di Zenâr dal 1932 al murive Giulio Della Torre, un pitôr di Romans dal Lusinç. Nus à lassât diviersis oparis e il so non al jere cognossût ancje fûr dai confins de nestre Piçule Patrie. Ore presint al è une vore cognossût e preseât in Austrie, là che il Della Torre al à lavorât par tant timp”.
◆ Intai agns Novante dal secul stât, inte temperie che e varès puartât ae LR 15/1996, prime leç regjonâl di tutele de lenghe furlane, il gjornâl cuotidian di Udin – che al continue a clamâsi “Veneto”! –, al scomençave a butâ un voli ae marilenghe. Al publicave a dispensis un vocabolari talian furlan, curât di Zuan Nazzi, racuelt intun volum tal 1993.
◆ E al burive fûr trê volumuts di proverbis, detulis e datis furlanis. Interessants massime il doi e il trê, che si puedin lei tant che un volum unic, une sorte di calendari. Cun di fat, si trate di 365 datis di une cierte impuartance pe storie dal Friûl. Vâl a dî che, par ogni dì dal an, l’autôr al à cjatât fûr un acjadiment che al merete di jessi memoreât. E, in zonte, un proverbi. Un ripàs di storie dal Friûl, plen de savietât popolâr e di curiositâts su tancj personaçs dal nestri passât, che ancjemò a puedin insegnânus alc pal avignî: Francesc di Manzan, Michêl Gortani, Lino Zanussi, Vitôr Podrecca, Meni Ucel, Paulin di Aquilee, Durì di Pordenon, Graziadio Isaia Ascoli, Alviero Negro e v.i.
◆ Ce zornade ise vuê? Il 25 di Dicembar, la dì di Nadâl. La dì di Nadâl dal 1222 un grant taramot al à sdrumât mieç Friûl. “La dì di Nadâl sta cu la tô int, a Pasche là che al tire il vint” (ma la pandemie e sdrume ancje i proverbis…). E l’ultin dal an? Dal 1316 al fo nomenât patriarcje di Aquilee Gaston Torian, un vescul di Milan. Intai doi agns dal so mandât miserie nere, frêt che al pareve Invier dut l’an. E il 3 di Avrîl? Fieste de Patrie, si capìs, ma ancje la muart di sant Luîs Scrosoppi. E il proverbi: “A Pasche e a Nadâl al scree ogni basoâl”.
◆ E ancjemò: mai savût che stazion di Cjargne e varès podût clamâsi Trivalle, o ben Pian di Val Fella o ben Valcarnia o altri? Lait a lei il 2 di Novembar, cul so proverbi: “L’om savi al impare ancje dai nemîs”. E che in Zardin grant a Udin e à funzionât la ghiliotine ai 25 di Fevrâr dal 1811?
◆ E la vacjute? Simpatic non dal tram di ferade che al colegave Udin a San Denêl, metût in pension il prin di Novembar dal 1955. ❚

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +