Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

ATUALITÂT. Ladins unîts de rêt

............

Www.ladinstlmonn.org e je la plateforme online che e permetarà ai ladins sparniçâts pal mont di mantignî i contats cui lûcs di divignince in Sud Tirôl, Trentin e Belumat e di interagjî fra di lôr.
A inviâ il progjet al è stât l’assessôr ae culture ladine de Provincie di Bolzan, Florian Mussner, che presentant il portâl al à rimarcât che si trate di un progjet culturâl par infuarcî la identitât e la cussience ladine di là des frontieris. Al è nassût de colaborazion fra la Ripartizion scuele e culture ladine e lu sostegnin i Comuns ladins des provinciis di Trent e di Belun.
La idee di meti adun il network e nas de riflession che il fenomen de mobilitât al è rivât ancje tes valadis ladinis e che une vore di zovins a àn cjatât prospetivis professionâls inaltrò e no tornin plui in maniere stabile inte lôr tiere. La plateforme online e permetarà di mantignî i contats cu la tiere di origjin, di scambiâ i messaçs e di partecipâ, in gracie dal forum, aes discussions in cors, di disvilupâ contescj gnûfs, di profitâ des rivistis in lenghe ladine e dai notiziaris: cun ogni probabilitât, cul prin di Otubar su la plateforme “ladins tl monn” si cjataran online la trasmission RAI “Trail” e lis gnovis  di “La Usc dl Ladins”. Il progjet al à cjatât il preseament di personalitâts ladinis tant che il musicist di fame mondiâl Giorgio Moroder, vuê resident a Los Angeles, e dal scultôr Richard Agreiter, che al è a stâ e che al opere in Austrie. I doi a àn acetât di fâ di testemonis promotôrs ae iniziative. Sul sît, Moroder al scrîf che e je une idee otime che e ufrìs la pussibilitât di lei e di scrivi par ladin, di mantignî i contats cu la Val Gardene tant amade, ancje in gracie di notiziaris, e di inviâ contats cun altris ladins. Par Agreiter al è un mieç che al permet di mantignî vive il plui a dilunc pussibil la culture dai Ladins.
Inte aree dolomitiche a son sù par jù 30mil ladins, ma cualchi miâr al vîf ator pal mont.
Alexander Picolruaz, dal Ufici culture ladine e coordenadôr dal progjet, al à rimarcât cemût che www.ladinstlmonn.org e sedi une pagjine dinamiche: «Si trate di un imprest che si ufrìs ai ladins; i contignûts ju crein i partecipants ae plateforme, in gracie dai lôr contats, dal scambi di ideis, di filmâts e di opinions».
Redazion

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +