Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

ATUALITÂT. In Sardegne, la gnove Republiche che e fâs mâl di stomi ai talians

............

Ae fin di Avost une notizie e à fat scjas sui gjornâi, massime tant che curiositât. Salvatore Meloni, indipendentist storic sart, al autoproclame la creazion de gnove Republiche di Malu Entu. Il non al ven de isule Malu Entu (par sart isule dal aiar/svint trist) che i talians a àn voltât in “dal mâl di stomi” (isola Mal di Ventre). Il teritori nol è cuissà ce grant: 81 etars di une isulute a 4 miis de cueste di Oristan. Uficialmentri di proprietât di un inglês, Rex Miller, cumò Meloni al pretint di vêle sô par usucapion, par vie che di passe 20 agns lui e altris indipendentiscj le ocupin e le curin.
Pe autoproclamazion, il gnûf cjâf di Stât al à convocât nome gjornaliscj dal forest, sentât intune cjadree di plastiche sot di un arbul spelât. Ricevude ancje la “visite” dai polizais de Digos, Meloni al à spedît une note di proteste al prin ministri talian Silvio Berlusconi «per gli atti intimidatori avvenuti il 26 agosto all’imbrunire, quando alla nostra Repubblica Malu Entu si è avvicinata una motovedetta della Guardia costiera (…)». Une copie de proteste e vignarà spedide par cognossince al Segretari Gjenerâl dal Onu Ban Ki-Moon.
Salvatore Meloni da Terralba, camionist, 65 agns, cognossût di ducj tant che “Doddore”, al à dedicât i miôrs agns de sô vite ae indipendence de Sardegne. Al è stât condanât a nûf agns di preson par “complot separatist” dopo l’arest, ai prins di Zenâr dal 1981, subit daspò di un atentât cuintri il Comant militâr de Sardegne a Cagliari.
Simpri in chei agns al riscje di murî in preson, cuant che al fâs un siopar de fam di 5 mês e 14 dîs, blocât di un judiç che al impon la alimentazion sfuarçade: «O stavi lotant come l’irlandês Bobby Sands, muart di inedie te preson di Belfast», al à vût dit.
Al veve zurât ai familiârs che no si sarès plui ocupât di politiche fintremai che nol fos rivât a 65 agns. Cumò al è rivât insom ae promesse e al à dât vite a un partît, il Par.i.s. Partidu sardu pro s’indipendentzia. «Come se o tornàs a tacâ une altre vite», al à declarât. Le tache di president de Republiche: une cjarie che pardabon no pâr mâl.
Dree Venier

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +