Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

La ricercje internazionâl su la vision artificiâl che e partìs di Udin

Redazion

Une ricercje internazionâl che e met adun lis Universitâts dal Friûl, di Trent e di Praghe e permetarà di tamesâ lis cundizions par controlâ cuant che une documentazion fotografiche e je buine par efetuâ la ricostruzion tridimensionâl di un sogjet. Chest progjet al è un tentatîf di contribuî ae soluzion dai tancj problemis tal cantin de “vision artificiâl”, setôr là che il grant disvilup de ricostruzion solide des imagjinis fotografichis al vierç trois di grant interès. Par chest si spietin in curt ricjadudis pratichis dai studis che a vignaran puartâts indevant cul ateneu trentin e la Czech Technical University di Praga: il grup di ricercje furlan al sarà coordenât dal professôr Andrea Fusiello, docent di Sistemis di elaborazion des informazions dal Dipartiment politecnic di Inzegnerie e Architeture, che al à za rivât a otignî un risultât fenomenâl cu la “honourable mention” ae “International Conference on Computer Vision 2021”, là che il studi che al è ae fonde di chest progjet al è rivât cuint sui 1612 partecipants. Il lavôr, che al à par titul “Viewing Graph Solvability via Cycle Consistency”, al vignarà ancje publicât intai ats di cheste cunvigne bienâl, che e je une des rassegnis plui impuartantis a nivel mondiâl par chel che al inten lis siencis dal computer.
◆ Un element une vore interessant al ven ancje de presince intal grup di lavôr di une studiose che si è indotorade te Universitât dal Friûl, Federica Arrigoni, che tal 2018 e je stade premiade pe miôr tesi di dotorât de Associazion taliane pe ricercje in Computer Vision, Pattern Recognition e Machine Learning: cun di plui, tal 2019 e à vût il PhD Award dal ateneu furlan pe aree tecniche e  sientifiche. Cumò la Arrigoni e je responsabile dal grup di lavôr de Universitât di Trent, e la sô esperience a Udin le judarà a dialogâ ancjemò miôr cui coleghis furlans. ❚

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +