Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

Intervista immaginaria a Tiziano Tessitori. Il gnûf libri di Roberto Meroi: «Tessitori al jere un om straordenari, bisugnave fâi comentâ ancje ce che al è sucedût dopo de sô muart»

............

Intervista immaginaria a Tiziano Tessitori. Il gnûf libri di Roberto Meroi: «Tessitori al jere un om straordenari, bisugnave fâi comentâ ancje ce che al è sucedût dopo de sô muart ». Ai 27 di Jugn a colin i 70 agns de aprovazion dal emendament che il senatôr furlan Tiziano Tessitori al presentà par fâ nassi la Regjon Friûl. No je lade cemût che lui al voleve, lu savìn, ma la figure di chest om politic e je restade model di un concet san e sclet di autonomie. E la pene simpri ative di un dai scritôrs plui prolifics dal nestri panorame culturâl, ven a stâi Roberto Meroi, no podeve lassâsi scjampâ la ocasion di chest impuartant inovâl par frontâ l’argoment, cuntune Intervista immaginaria a Tiziano Tessitori che e je pardabon dute di lei. Parcè? Intant parcè che al è un libri documentât e precîs inte ricostruzion storiche, ancje se il dialic cul senatôr al è naturalmentri inventât. Po dopo, parcè che al è un libri didatic: par ducj chei politics che si jemplin la bocje di autonomie ma no le finissin mai di jessi sotans fin te medole.

Cemût ise nassude la idee dal libri?

Tessitori al jere un om straordenari e la sô vite e i siei merits a levin contâts midiant dal ricuart dai siei ats e dai siei discors. Ma nol baste. Bisugnave fâi comentâ ancje ce che al è sucedût dopo de sô muart tal 1973, ce che e je deventade cheste Regjon. Par chest, o ai sielzût di fâ continuâ la nestre conversazion e imagjinâ ce che al disarès ancje dal Friûl di vuê …

E ce disaressial?

I colaressin i braçs. Si sintarès fûr puest. Dopo al fasarès di dut par fâ resonâ chei che a àn une responsabilitât di guvier su lis istituzions, su la economie e su la societât dal teritori. Ma i sarès dificil cjatâ orelis che a scoltin, parcè che vuê al è cambiât dut. A son cambiadis lis personis, i partîts, il nestri sisteme politic. Lui al jere une machine di preferencis, parcè che al jere om di popul. Vuê invezit, cu lis listis blocadis, par jessi elets al baste jessi ben cjalâts des segretariis dai partîts. Ce che e pense la int nol conte nuie.

Duncje la crisi e je prin di dut di rapresentance…

Sì, ma no dome. E je ancje di valôrs. I furlans si fidavin di Tessitori parcè che lu cognossevin come un che al steve tal mieç di lôr. Ma ancje parcè che nol veve bisugne di fâ politiche pal pagnut: si è dimetût plui di une volte par pure dignitât. Une peraule che in dì di vuê no somee contâ cussì tant.

Vuê la coerence aie lassât il puest al jessi tacâts ae cjadree?

Lui al fo candidât dal Partît Popolâr tal 1921 pe sô esperience inte Union dal Lavôr. Ducj a savevin che a 25 agns nol sarès stât eleibil, ma i vevin prometût che e sarès stade une deroghe. La deroghe no rivà e dopo 6 mês des elezions, lui si è sintût doprât e si è tirât fûr dal Partît, de segretarie dal sindicât blanc e ancje dal gjornâl. Par dut il timp dal fassisim, al à davuelte la sô profession cidin. E dopo al è stât riclamât in servizi, no dome de Dc ma di dute la societât furlane. Par vê une misure de sô autorevolece, al baste visâsi che intal stes timp al è stât president de Deputazion di Storie Patrie, Ente Friuli nel Mondo e Societât Filologjiche. I furlans i àn simpri dât un credit grandonon. Vuê esistino ancjemò oms di cheste fate?

Il libri al è dividût in doi. Parcè?

Parcè che al è un moment dulà che la storie di Tessitori e je particolarmentri dramatiche. Cuant che lui, avilît e scunît, al moment de votazion dal Statût di chê Regjon che e je saltade fûr dai acuardis fra la Dc di Pordenon e chê di Triest, al à scugnût astignîsi. Il pari di une Regjon che si asten dal batiâle al è il spieli di une situazion une vore dure di frontâ. E sì che lui se jere viodude grivie plui di une volte: il Fassio i veve brusade la tipografie dal gjornâl, e plui tart, tal mieç de sô azion pe autonomie de Regjon, i vevin ancje metude une bombe fûr di cjase sô, in viâl Vignesie. Ma Tessitori no si è mai pleât. Per fotoritrattino Meroi da una colonna da mettere fra l’intervista o per il libro (direi non tondo che fa “morto” che ormai li mettiamo tutti così: http://www.udin-e.it/wp-content/uploads/2011/09/RobertoMeroi001.jpg

✒ Walter Tomada

_____________________________

Ursule, chel altri libri dut di ridi

Roberto Meroi al à vût scrit plui di trente libris sui temis plui diviers: de storie ae politiche, dal sport ae narative. Fin cumò e jere dut câs pôc cognossude la sô vene umoristiche, che di plui di vincjecinc agns e jere restade platade dopo libris come Sgrisui (1985) e Un condomini clamât Europe (1990). Par no lassâ i siei letôrs cul dubi di jessi deventât masse seriôs, Meroi al à a pene publicât cun L’Orto della Cultura un romanç satiric dal titul La vite ardinte di Ursule Bidine. E je la storie di une “fantate” di 98 agns, che e conte no dome i ricuarts di cuant che e jere zovine, ma ancje cemût che si rive adore a soterâ disesiet miedis e a vê ancjemò plui di cualchi sgrisul intor. Ursule e va a viodi i ospizis dome pes amiis, e e continue a tignîsi in forme cu lis termis e a coltivâ la passion di internet. Une passion gnove, che no pues dislidrisâ, chê pe scuadre di balon dal Udin. Parcè che i furlans a puedin fâ di mancul di dut, ma no di lâ daûr dai campions di cjase nestre. Un libri di lei di 0 a 99 agns. (W.T.)

L’EDITORIÂL / Jù lis mans dal Tiliment

Walter Tomada
Traviersis, cassis di espansion, puints e viadots autostradâi, potenziament dal idroeletric: al mancje dome di metisi a sgjavâ cu lis trivelis par cirî gas o petroli! Ma parcè il Tiliment, che tancj studiôs a stimin jessi l’ultin flum salvadi de Europe, isal sot di dutis chestis menacis, invezit di jessi tutelât e protet cemût che […] lei di plui +

(L)Int Autonomiste / Cui aial pôre de “Cuistion furlane”?

Dree Valcic
✽✽ No ven plui nomenade, sparide dai radars dal dibatiment politic e culturâl. Di “Cuistion furlane” no si ’nt fevele plui. Di cent agns incà e esist chê meridionâl, cjare a Gramsci, e su chê miârs e miârs di students a àn fat tesis di lauree, a son stadis fatis ancjetantis cunvignis, ogjet di ogni […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / La “bufule meloniane” e la autonomie inte glacere

Walter Tomada
“Si sin indurmidîts furlans, si sin sveâts melonians”: cun chestis peraulis un cjâr amì al à strent intun sproc sintetic il sens des elezions politichis che pardut a àn viodût a vinci fûr par fûr ancje chenti Fratelli d’Italia, il partît di Giorgia Meloni. Di storic i ai rispuindût che 100 agns fa une dì […] lei di plui +

La anteprime / Cors di furlan par gjornaliscj: consegnâts i atestâts

Redazion
Ai 27 di Setembar, te sede di Udin de Regjon Autonome Friûl-Vignesie Julie, a son stâts consegnâts i atestâts ai vincj gjornaliscj che a àn partecipât al prin cors di lenghe furlane inmaneât de ARLeF – Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane e dal Ordin regjonâl dai gjornaliscj. La consegne dal document ai professioniscj de comunicazion […] lei di plui +