Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

INTERNAZIONÂL. Visc, tragjicomedie di un scandul

............

Fevelant tal mês di Mai, sul palc dal ricuart di Nordhausen in Sassonie, Boris Pahor, internât tal cjamp nazist di Dora, che al ufrît materiâl uman pes V1 e V2, al disè «O speri… che cheste iniziative e podedi jessi un incentîf pe istituzion di un memoriâl a Visc, in Friûl, dulà che a forin sieradis 4000 personis puartadis des Slovenie, Cravuazie, Serbie, Montneri…».
Pahor al à ricuardât che la Sorintindince e à vincolât buine part dal Lager e si è augurât che «Oltri che chest proviodiment just (il vincul, ndr), il cjamp di Visc al podarès deventâ un Centri di memorie, dulà meti adun la documentazion dai plui impuartants cjamps fassiscj par meti in vore un progjet a nivel internazionâl».
Il President Napolitano al è stât in Slovenie; il President Türk, intune interviste a Triest al à fevelât de necessitât di memorie: il coordinatôr de associazion di Visc “Tieri di Confin”, Ferruccio Tassin comentant l’intervent di Pahor al declare «I doi Presidents che a vignedin a Visc e a viodaran l’unic cjamp fassist inmò intat in Italie, vincolât de Sorintindince, tignût in maniere incivîl, te sperance che al scomparissi e che al vegni gjavât il vincul. Che a vignedin a Visc, puest di confin par 5 secui, cun vocazion al incuintri e che cumò al è scandul internazionâl!» ■
Redazion

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +