Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

Il vignâl dal Pd tal puart di Triest

............

Il passaç dal pinsîr unic, chel che ur plaseve tant ai comuniscj, ae marcje uniche si fâs intun lamp. Se po dopo il discors al ven fûr intune fiere dal vin, al è ancjemò plui facil. Cussì la Serrachiani e à decidût di bot che par fâ publicitât al nestri vin si dovarà doprâ la etichete Friuli Venezia Giulia. Al è dibant tornâ a ripeti chê e simpri chê: dome un stupidat al pues pensâ che al sedi un “brand”, cemût che lu clamin i tecnics de comunicazion, che al funzione, che al fâs scjas. No si rive a pronunziâ, al è masse lunc, nol ten cont dal teritori. Duncje al è falât.
Ma cuant che si dîs jessi testarts: dut al à di jessi etichetât tant che “regjonâl”, cun jenfri chê peraule Giulia. Al somee che cence di chê no si rivi a fâ nuie, piês di une medisine pal mâl di cûr.
A saran contents chei che a fasin lis butiliis, anzit i butilions, parcè che a saran i unics contignidôrs dulà che si podarà picjâ sù dutis lis scritis par segnâ il non e di dulà che al ven il vin.
Va ben pe Serracchiani che di vin e cognòs dome chel roman, ma un Shaurli che al è stât sindic di Faedis, cun ce coragjo si presential te ostarie dal so paîs a domandâ un tai? Pardabon crodêso che al ordeni un Verduç Fvg? O che il non dal Picolit al deventi plui vivarôs cu la zonte de gnove scrite?
A son dutis balis, parcè che nissun al mont al crodarà mai che tal puart di Triest si tiri sù un vignâl, ma a Debora e compagnie dut chest nol interesse: par lôr, al conte dome che si feveli di une regjon uniche.
Le àn tal cjâf, e si clame cjoche ideologjiche. ❚
L’om di Buri

(L)Int Autonomiste / Un popul cence plui vôs in cjapitul

Dree Valcic
✽✽ Nol è par fâmi i fats di chei altris, ancje se o sai benon che ae fin in ogni câs i efiets a saran deleteris ancje pai furlans, ma o crôt di interpretâ un sintiment slargjât e un dubi gjenerâl, domandantmi parcè che a àn fat colâ Draghi. No si trate, che al sedi clâr, […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / LA PATRIE DAL FRIÛL AL SALON DAL LIBRI DI TURIN

Walter Tomada
Dai 19 ai 23 di Mai no steit a cirînus, noaltris de “Patrie”: no sarin in Friûl, ma inaltrò.◆ No, no lìn in esili. Pal moment, jessi “furlans che no si rindin” nol è ancjemò une colpe. Salacor lu deventarà, ma pal moment o podin jessi “libars di sielzi” di lâ in “mission”. Une mission […] lei di plui +