Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

Il concors leterari “Emozions di ingjustri 2017 dedicât a Pre Toni Beline”

............


In ocasion dai dîs agns de muart di pre Toni Beline il Comun di Basilian, cul patrocini de Societât Filologjiche Furlane e in colaborazion cu la Union Artistiche Culturâl di Basilian, al inmanee une edizion speciâl dal concors leterari Emozions di Ingjustri, dedicade ae figure dal predi, scritôr e inteletuâl furlan che al fo cûr e anime di Visepente, frazion di Basilian.
Cheste edizion e smire a ricuardâ la ativitât di pre Toni tant che tradutôr di tescj par furlan, da lis contis e flabis di Fedro, Esopo, Collodi e La Fontaine, fin a rivâ ae traduzion dal Libri dai libris, la Bibie, lant daûr des olmis di un altri grant de culture furlane, pre Checo Placerean. La idee di fonde e je chê di percori il troi segnât dal agâr di pre Beline, di mût di voltâ lis vôs de leterature taliane e foreste tai sunôrs de nestre marilenghe.
Il concors al è viert a ducj chei che a àn voie di misurâsi cu la traduzion dal talian al furlan, che a sedin a stâ in Italie o pûr tal forest. Si pues partecipâ cuntun sôl lavôr di no plui di 5.000 batudis (cun dentri i spazis), di cualsisei gjenar leterari (poesiis, contis, flabis, novelis, pagjinis di diari, tocs di romanç e vie indenant). I elaborâts a varan di rivâ al Ufici Protocol di Basilian dentri dai 30 di Jugn dal 2017. I lavôrs a vignaran judicâts di une jurie di esperts, di membris de Societât Filologjiche Furlane e di rapresentants de Aministrazion Comunâl e de Union Artistiche Culturâl di Basilian.
Ai prins trê classificâts ur vignarà dât un bon di spindi in libris di 250 € (prin premi), 175 € (secont premi) e 75 € (tierç premi). Il bant complet e il modul di iscrizion al concors si cjatiju sul sît dal Comun di Basilian (www.comune.basiliano.ud.it). Par informazions, si pues contatâ il Sportel pe Lenghe Furlane dal Comun di Basilian (rif. dot. Serena Fogolini), o pûr la bibliotecarie (rif. Eva Seccardi).
✒ Redazion

Libris simpri bogns / Emilio Nardini, “Par vivi”, Udin, 1921

Laurin Zuan Nardin
“Apene finidis di lei lis poesiis dal cont Ermes, il dotôr Cesare, fra i batimans dal public, al si ritire daùr l’uniche quinte preparade a zampe dal… palc scenic. Ma, pal bessologo, che il devi recità il brâf atôr di san Denel, Giovanin Tombe, ‘e ocòr une scene, e il dotôr Cesare la proviot cussì:…” […] lei di plui +

Interviste / Numb il cjan scjaladôr (e il so paron Thomas)

Dree Venier
Di un probleme ae çate al record in mont: interviste cun Thomas Colussa, che cul so Numb al sta pontant al record di altece lant sul Mont Blanc O vevi za intervistât Thomas Colussa, 40 agns, un pâr di agns indaûr. In chê volte al jere un “furlan a Milan” e al faseve il personal […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / La identitât e ven dai zovins

Walter Tomada
Une zornade di incuintri pai Conseis dai Fantats Al à fat scjas il senatôr Roberto Menia che al à declarât di volê gjavâ il furlan de scuele e dal ûs public. Al jere di un pieç che nissun rapresentant des istituzions al pandeve clâr di volê scancelâ lis normis di tutele, ma salacor a son […] lei di plui +