Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

CULTURE – Dante Feresin, Dall’antifascismo a Hiroshima

............

Il Comun di Flumisel al è une vore atîf sul cantin des publicazions: daspò dal libri di fotografiis Dal naso al cielo, al à mandât fûr (cu la colaborazion de ANPI e dal Centro isontino di ricerca e documentazione storica e sociale) chest che al è, sì, un libri, ma ancje alc di plui, une mostre trasformade in libri. La mostre e jere stade metude adun cul lavôr di une vite di un operari antifassist e partigjan, Feresin, juste in pont, che si veve fat un pont di onôr di lassâi aes gnovis gjenerazions une testemoneance dai bruts agns dal fassisim e de vuere, di mût che a savedin pensâ ben pal lôr avignî. La mostre e jere fate di documents, fotografiis, articui di gjornâi, didascaliis, cjartutis gjeografichis e v.i., che a son ducj riprodusûts intal libri. Cun di plui, il storic Flavio Fabbroni al à zontât une descrizion dai fats e dai acjadiments a coment dal materiâl di Feresin. Il risultât al è un libri che al è scuasi un manuâl di storie ilustrade, facil di lei, clâr, rigorôs.
E impressionant: ciertis fotografiis a lassin cence flât di tant trist che al pues deventâ l’om cuintri il so simil!
Di particolâr intensitât lis pagjinis che a ripuartin lis fotos e une curte biografie dai abitants di Flumisel che a àn pierdude la vite inte lote antifassiste e dilunc la vuere. A fasin tenarece une vore di lôr, di tant che a son zovins!
No mancje une piçule presince de lenghe furlane, une poesie di Rino Bressan, poete e antifassist.
E no mancje nancje la lenghe slovene inte cuarte di cuviertine.
Cualchi fal di stampe che si pues perdonâ. Mancul facil di perdonâ il fal di p. 11, dulà che il non dal pari dai siet famôs fradis Cervi al sarès Achille e no Alcide, come che al è just e come che si lei a p.  77.
Al reste dut câs un libri che al sta ben intes scuelis e ancje intes cjasis.
Laurin Zuan Nardin

(L)Int Autonomiste / Un popul cence plui vôs in cjapitul

Dree Valcic
✽✽ Nol è par fâmi i fats di chei altris, ancje se o sai benon che ae fin in ogni câs i efiets a saran deleteris ancje pai furlans, ma o crôt di interpretâ un sintiment slargjât e un dubi gjenerâl, domandantmi parcè che a àn fat colâ Draghi. No si trate, che al sedi clâr, […] lei di plui +