Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

CULTURE – ART-Â. Art, design e tecnologjie che a nassin dal ricicli

............

Dut al partìs de idee che “sostenibil al è biel”, che la bielece dal inzegn, dal fâ e dal pensâ riciclant e prodûs design, tecnologjie e art. Cussì, cun cheste filosofie, al è nassût “BluLab”, un spazi dulà che, scomençant di materie e materiâi, si vierzin confronts e relazions tra monts diferents: de ecologjie ae produzion industriâl, de art al design, des siencis aes tecnologjiis, de formazion ae comunicazion. Un lûc viert ai fruts, e no dome, in vie Pradaman 21 a Udin, dulà zuiâ cui materiâi insiemi a gjenitôrs e compagns di scuele e scuvierzi intune mostre il cicli di vite di lens, veris, metai, plastichis, cemût che a mudin, cul jutori de tecnologjie, intun prodot finît e in ce maniere doprâ i scarts des lavorazions cence butâju vie, si ben trasformantju in robis gnovis, tant che un libri o un tapêt. La idee e je chê di imparâ a viodi ogni robe produsude no tant che un refudon futûr, ma tant che un materiâl che si pues tornâ a doprâ intun cicli che no ‘nt cambie lis cualitâts, tant che al sucêt tal ricicli tradizionâl.
Il “BluLab”, screât sabide ai 27 di Fevrâr, al cjape il non dal colôr dal cîl e dal mâr, il colôr de sostenibilitât. Lu puarte indenant la associazion culturâl Modidi in convenzion cul Comun e la Universitât di Udin (par vê informazions si pues clamâ il numar 0432/900656 o scrivi ae direzion mail: modidi@modidi.it o lâ a dâ un cuc al sît: www.modidi.it), in continuitât cui progjets di educazion ae art e ae creativitât e al svilup sostenibil puartâts indevant tai agns di Modidi e dal Centri ReMida di Vile Manin di Passarian.
Incuintris, laboratoris, mostris a ciraran di sensibilizâ al teme de sostenibilitât, che al è un mût di vivi, di produsi e di consumâ, che, a traviers dal ûs des materiis primis e des risorsis energjetichis, tal plen rispiet de persone, al vûl sodisfâ i bisugns di vuê sigurant la disponibilitât des risorsis aes gjenerazions che a vignaran.
In cheste suaze, si zonte ancje il progjet de prime bancje dâts taliane di eco-design dedicade ai materiâi riciclâts e al lôr ûs tal mont de produzion e dal design: un imprest, ma prin di dut un servizi che si indrece a aziendis, libars professioniscj, designer, universitâts, centris di ricercje pal svilup di prodots e servizis sostenibii.
Erika Adami

Libris simpri bogns / Emilio Nardini, “Par vivi”, Udin, 1921

Laurin Zuan Nardin
“Apene finidis di lei lis poesiis dal cont Ermes, il dotôr Cesare, fra i batimans dal public, al si ritire daùr l’uniche quinte preparade a zampe dal… palc scenic. Ma, pal bessologo, che il devi recità il brâf atôr di san Denel, Giovanin Tombe, ‘e ocòr une scene, e il dotôr Cesare la proviot cussì:…” […] lei di plui +

Interviste / Numb il cjan scjaladôr (e il so paron Thomas)

Dree Venier
Di un probleme ae çate al record in mont: interviste cun Thomas Colussa, che cul so Numb al sta pontant al record di altece lant sul Mont Blanc O vevi za intervistât Thomas Colussa, 40 agns, un pâr di agns indaûr. In chê volte al jere un “furlan a Milan” e al faseve il personal […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / La identitât e ven dai zovins

Walter Tomada
Une zornade di incuintri pai Conseis dai Fantats Al à fat scjas il senatôr Roberto Menia che al à declarât di volê gjavâ il furlan de scuele e dal ûs public. Al jere di un pieç che nissun rapresentant des istituzions al pandeve clâr di volê scancelâ lis normis di tutele, ma salacor a son […] lei di plui +