Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

CULTURE – ART-Â. Art, design e tecnologjie che a nassin dal ricicli

............

Dut al partìs de idee che “sostenibil al è biel”, che la bielece dal inzegn, dal fâ e dal pensâ riciclant e prodûs design, tecnologjie e art. Cussì, cun cheste filosofie, al è nassût “BluLab”, un spazi dulà che, scomençant di materie e materiâi, si vierzin confronts e relazions tra monts diferents: de ecologjie ae produzion industriâl, de art al design, des siencis aes tecnologjiis, de formazion ae comunicazion. Un lûc viert ai fruts, e no dome, in vie Pradaman 21 a Udin, dulà zuiâ cui materiâi insiemi a gjenitôrs e compagns di scuele e scuvierzi intune mostre il cicli di vite di lens, veris, metai, plastichis, cemût che a mudin, cul jutori de tecnologjie, intun prodot finît e in ce maniere doprâ i scarts des lavorazions cence butâju vie, si ben trasformantju in robis gnovis, tant che un libri o un tapêt. La idee e je chê di imparâ a viodi ogni robe produsude no tant che un refudon futûr, ma tant che un materiâl che si pues tornâ a doprâ intun cicli che no ‘nt cambie lis cualitâts, tant che al sucêt tal ricicli tradizionâl.
Il “BluLab”, screât sabide ai 27 di Fevrâr, al cjape il non dal colôr dal cîl e dal mâr, il colôr de sostenibilitât. Lu puarte indenant la associazion culturâl Modidi in convenzion cul Comun e la Universitât di Udin (par vê informazions si pues clamâ il numar 0432/900656 o scrivi ae direzion mail: modidi@modidi.it o lâ a dâ un cuc al sît: www.modidi.it), in continuitât cui progjets di educazion ae art e ae creativitât e al svilup sostenibil puartâts indevant tai agns di Modidi e dal Centri ReMida di Vile Manin di Passarian.
Incuintris, laboratoris, mostris a ciraran di sensibilizâ al teme de sostenibilitât, che al è un mût di vivi, di produsi e di consumâ, che, a traviers dal ûs des materiis primis e des risorsis energjetichis, tal plen rispiet de persone, al vûl sodisfâ i bisugns di vuê sigurant la disponibilitât des risorsis aes gjenerazions che a vignaran.
In cheste suaze, si zonte ancje il progjet de prime bancje dâts taliane di eco-design dedicade ai materiâi riciclâts e al lôr ûs tal mont de produzion e dal design: un imprest, ma prin di dut un servizi che si indrece a aziendis, libars professioniscj, designer, universitâts, centris di ricercje pal svilup di prodots e servizis sostenibii.
Erika Adami

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +