Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

COGNONS DAL FRIÛL

............

Midiant de storie dai cognons furlans, si fâs ancje la storie dal nestri Friûl. Chest mês us proponìn 5 cognons che nus son stâts domandâts dai letôrs su la pagjine Facebook da La Patrie dal Friûl (gjavâts fûr di I cognomi del Friuli di Enos Costantini e Giovanni Fantini, ed. La Bassa/LithoStampa. O ringraciìn i autôrs pe disponibilitât e pe colaborazion).
——-
GON
Probabilmentri de forme scurtade di nons tant che Arigon, Menegon e vie indevant. Avonde difondût a Monfalcon, Jalmic e Roncjis di Monfalcon, si cjatilu ancje a Starançan, Çarvignan, Turiac, Udin, Foian-Redipuie, Gurize, San Canzian, Flumisel, Aquilee, Trivignan.
1421, 12 di Dic.  Pantaleone fiolo et herede del q. Gon di Visinale presso Iassico; 1817, Sebastiano Caneva di Antonio nato nel 1782 in Jalmico, contadino, sposa Rosa Gon di Giuseppe da Jalmic.
PRESELLO
Forsit deformazion di Peresello, cognon documentât, o derivât di Persel, duncje abitant di Pêrs, tal comun di Maian.
1599, 13 di Set. Candido Presello q. Sebast. di Mels abit. S. Eliseo deve duc. 19 a Gio. Batta Pacifico di S. Daniele per cavallo pelo saginato 5 anni; 1816 Teresa Brunello, nata nel 1791 in Fagagna, sottana, figlia di Gio. Batta, Orfano, sottano, domic. in Fagagna, sposa Valentino Presello di Mattia di Caporiacco, collono in Fagagna.
Chest cognon si cjatilu a Maian, Feagne, Buie, Dignan, Colorêt di Montalban e intune altre mieze dozene di localitâts.
COLAUT/COLAUTTI/COLAUTTO
Dal non Culau, scurtadure dal non Niculau che par talian al sarès “Nicolò”, cun zontât il diminutîf – ut. Sparniçât tes provinciis di Udin, Triest e Gurize, li che al è ancje tant che “traduzion” dal cognon Clancig, in epoche fassiste.
1443 Marco q. Colautto di Tarcento cede Campo a Fraterna; 1446 Marcho Colaut de Marsuris fittuale Sigg. Popaite; 1506, 26 di Avrîl Colauto Giovanni q. Nicolò di Clendis d’Ampezzo Carnis s’impegna condurre 200 tavole d’abete alli nobb. Armano e Colussio f.lli de Bullach abit. Belgrado.
ULIANA
Dal antîc non di femine Uliana, probabil adatament di Giuliana. Za tal 1280 Uliana a Socchieve; 1489 Odorico Uliane q. Ser Antonio de Dignano citato dal Comune di Flaibano per sequestro di un armento a Vivant di Flaibano; 1528 m.° Girolamo Uliana, marangono, abitava in Udine in riva fossati.
Cognon di Merêt di Tombe. Presint ancje a Colorêt di Montalban, Cjanive di Sacîl, Brugnere e Pordenon.
ZAMÒ
Cognon tipic dai comuns di Cuar di Rosacis, Manzan e San Zuan di Manzan.
1597 Vincenzo Zamò della Fraterna dei Battuti di Rualis; 1815 Antonia Zamò nata in Corno Rosazzo nel 1795, figlia di PierAntonio Zamò da Manzano, sposa Angelo Blancuzzo da Manzano.

par cure di Michela De Fazio

Ultime ore / Cungjò, Omar

Redazion
La redazion de La Patrie dal Friûl e pant il so corot pe pierdite di Omar Monestier. Un om e un professionist esemplâr che ae direzion dal Messaggero Veneto e de Il Piccolo al à simpri mostrât grande sensibilitât e atenzion ancje pal nestri gjornâl e pe comugne dai nestris letôrs. Nus mancjaran la profonditât, […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / La multiculturalitât e valorize il grant e il piçul

Zuan Marc Sartôr
Belle époque. Un student di Gurize al viaze cul tren dilunc la Südbahn (la Ferade Meridionâl, di Viene a Triest). Al torne a cjase dopo agns di studi inte universitât de capitâl imperiâl. Al à frecuentât la preseade facoltât di fisiche, là che si davuelzin lis prestigjosis lezions dal professôr Jožef Štefan, il famôs fisic […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / LA PATRIE DAL FRIÛL AL SALON DAL LIBRI DI TURIN

Walter Tomada
Dai 19 ai 23 di Mai no steit a cirînus, noaltris de “Patrie”: no sarin in Friûl, ma inaltrò.◆ No, no lìn in esili. Pal moment, jessi “furlans che no si rindin” nol è ancjemò une colpe. Salacor lu deventarà, ma pal moment o podin jessi “libars di sielzi” di lâ in “mission”. Une mission […] lei di plui +

L'editoriâl / Macroregjons, une oportunitât di racuei

Alessandro Ambrosino - Graduate Institute, Gjinevre
Lis strategjiis macroregjonâls a son la ultime “invenzion” UE par favorî la cooperazion teritoriâl. Trê di cuatri si incrosin in Friûl Intai ultins agns, la Union Europeane si è sfuarçade in maniere vigorose di vignî dongje di plui ai citadins e – su la fonde di chest cambi di rote – e à ricognossût une […] lei di plui +