Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

A lezion di teatri furlan: si scree une scuele par gnûfs autôrs vierte a ducj, ancje dome ai curiôs

............

Cu la lezion di introduzion dai 26 di Mai alì dal Teatri Sant Zorç di Udin, al è stât presentât il cors «Scuele furlane di scriture teatrâl». Il cors di nivel base, organizât di MateâriuM, un progjet de associazion Servi di Scena di Sant Denêl, al è fat di 8 apontaments che si davuelzaran ogni martars des vot (20.00) aes undis di sere (23.00) te sale conferencis dal Teatri Sant Zorç di Udin, dai 9 di Jugn ai 28 di Lui dal 2015.
Cheste serie di apontaments si dividarà in dôs parts: une dedicade al insegnament de scriture, a partî di esemplis innomenâts de nestre culture (Marchetta, Teatro Incerto, Gregoricchio e tancj altris) e une part incentrade sul aprofondiment de storie dal teatri furlan, sul studi di elements base de grafie furlane e su incuintris direts cun autôrs che a rapresentin manieris diferentis di contâ la nestre tiere.
Al è proviodût ancje un percors di “tutoring” (ven a stâi di “acompagnament”), li che la scuadre di MateâriuM si metarà a disposizion dai partecipants al cors (e di eventuâi progjets esternis) par stâur daûr ai autôrs impegnâts a scrivi lis lôr oparis. Ogni autôr al varà un contat diret e continuât cuntun tutor che i darà i obietîfs e i conseis che i coventin par butâ jù un test apassionant e struturât.
«La scuele e nas cun chê di tirâ sù gnûfs autôrs di lenghe furlane e compagnâju tal scrivi lis lôr oparis» al dîs Alessandro Di Pauli co fondadôr di MateâriuM. «Si rivolzìn a cui che al à in ments une idee di svilupâ o un test in bande di riviodi, o a chei che a àn dome chê di tacâ un percors te dramaturgjie. E sarà la ocasion juste par imparâ lis tecnichis di base de scriture di un test teatrâl, par savênt di plui sui autôrs furlans e par jessi compagnâts di un “tutor” par madressi il propri sium: un test fat e finît».
Il cors al è realizât cul contribût de ARLeF e la collaborazion di Css, A.T.F., Fita, Uilt, Teatro Club, Libreria W. Meister, e i insegnants a saran: Giulia Tollis, Alessandra Giacomello, Ilaria Borghese, Veronica Cumaro, Anna Gubiani, Alessandro Di Pauli.
Par iscrivisi o par vê informazions, scrivêt a: info@matearium.it ❚
Redazion

L'editoriâl / Macroregjons, une oportunitât di racuei

Alessandro Ambrosino - Graduate Institute, Gjinevre
Lis strategjiis macroregjonâls a son la ultime “invenzion” UE par favorî la cooperazion teritoriâl. Trê di cuatri si incrosin in Friûl Intai ultins agns, la Union Europeane si è sfuarçade in maniere vigorose di vignî dongje di plui ai citadins e – su la fonde di chest cambi di rote – e à ricognossût une […] lei di plui +

Il numar in edicule / Jugn 2022

Dree Venier
Jugn 2022 – L’EDITORIÂL. La multiculturalitât e valorize il grant e il piçul / (L)INT AUTONOMISTE. Il pericul centralist al è tal Dna dai partîts talians / PAGJINE 2 – LA STORIE. Di Udin a Pesariis par promovi la mont e i prodots furlans / INT DI CJARGNE. Aziende Agricule Rovis Sabrina di Davài di […] lei di plui +