Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

TERITORIS – AUSTRIE. Carinzie: Alc si môf te cuistion dai cartei bilengâi

............

ort
I cartei bilengâi a forin tirâts jù in mût violent tal innomenât Ortstafelsturm ("assalt ai cartei")

Non ‘nd è une altre cuistion vierte rivuart aes minorancis in Austrie che e môf tantis emozions come il gredei tor dai cartei bilengâi in Carinzie.
Di cuasi 40 agns in ca si fevele di soluzions, dopo che tal 1972 i cartei bilengâi a forin tirâts jù in mût violent tal innomenât Ortstafelsturm (“assalt ai cartei”). Di chê volte il cantin dai cartei al à simpri tirât sù discussions: daûr de logjiche di cui che al è cuintri – si fevele vulintîr di cartei dome” slovens e no di cartei bilengâi –, si difint la Carinzie de slovenizazion e agns indaûr dal comunisim jugoslâf. Cjalant al câl dal numar dai slovens te regjon, si pant la assurditât di cheste declarazion, par vie che si pues constatâ dome il murî e il disparî de comunitât: di fat, fin al 19m secul un cuart de popolazion si declarave slovene, vuê la minorance e rive dome al 2,3 par cent de popolazion totâl.
Aes votazions carinzianis dal Març dal 2009 il segretari dal partît impastanât di Haider Martin Strutz al à anunciât che la Carinzie no metarà di sigûr gnûfs cartei bilengâi suplementârs fin cuant che la aleance BZÖ e restarà il partît plui fuart in Carinzie”. Tal Dicembar dal 2009, cul scandul de bancje Hypo Alpe Adria, i sucessôrs di Haider si dividin in doi: une part dai membris si organize cumò sot il non di Partît de Libertât in Carinzie (FPK) cun a cjâf il governadôr Dörfler. Ai 21 di Jugn dal 2010 la FPK e la federâl FPÖ di Strache, l’om fuart de diestre, a decidin une plui strente cooperazion.
Josef
Josef Ostermayer (SPÖ)

Dopo agns pe prime volte a vegnin metût sù trê gnûfs cartei bilengâi_ No cate i conflits internis tor il lassit di Haider, no si è dismenteâts dai cartei bilengâi. Tal Lui dal an passât si è mot alc: dopo agns pe prime volte a vegnin metûts sù trê gnûfs cartei. Il sucessôr di Haider Dörfler al à scugnût rindisi a une gnove sentence de Cort Costituzionâl.
Dal Otubar dal 2010, in ocasion de fieste dal plebissît carinzian, e cres la pussibilitât che la cuistion dai cartei e vegni finalmentri sierade: il guvier di Viene al à prometût di intervignî, tant che doi mês dopo a Lubiane il segretari di stât Josef Ostermayer (SPÖ) al domande ai rapresentants dal guvier di Lubiane di cjatâ un compromès. Lis organizazions slovenis però no vuelin acetâ nissun compromès, a domandin nuie altri che il rispiet de decision de Cort Costituzionâl.
Di fat il probleme principâl no son i politics, il numar di cartei o lis oris di insegnament; l’aspiet plui negatîf al è la urbanizazion dai piçui paîs dulà che al va al mancul il stîl di vite di une volte peât ae agriculture. In dì di vue, il comun plui sloven in Austrie al è Zell/Sele cul 89,1 par cent di slovens graciis ae sô posizion periferiche tes montagnis a 948 metris di altece. Cumò in Carinzie, e ancjemò piês tal Burgenland, la maiorance dai zovins no dopre plui la lenghe slovene in famee.
JANEZ ERAT

Libris simpri bogns / Emilio Nardini, “Par vivi”, Udin, 1921

Laurin Zuan Nardin
“Apene finidis di lei lis poesiis dal cont Ermes, il dotôr Cesare, fra i batimans dal public, al si ritire daùr l’uniche quinte preparade a zampe dal… palc scenic. Ma, pal bessologo, che il devi recità il brâf atôr di san Denel, Giovanin Tombe, ‘e ocòr une scene, e il dotôr Cesare la proviot cussì:…” […] lei di plui +

Interviste / Numb il cjan scjaladôr (e il so paron Thomas)

Dree Venier
Di un probleme ae çate al record in mont: interviste cun Thomas Colussa, che cul so Numb al sta pontant al record di altece lant sul Mont Blanc O vevi za intervistât Thomas Colussa, 40 agns, un pâr di agns indaûr. In chê volte al jere un “furlan a Milan” e al faseve il personal […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / La identitât e ven dai zovins

Walter Tomada
Une zornade di incuintri pai Conseis dai Fantats Al à fat scjas il senatôr Roberto Menia che al à declarât di volê gjavâ il furlan de scuele e dal ûs public. Al jere di un pieç che nissun rapresentant des istituzions al pandeve clâr di volê scancelâ lis normis di tutele, ma salacor a son […] lei di plui +