Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

COROT. Nus à lassâts Sergio Salvi

Redazion
Sergio Salvi

Domenie ai 23 di Avrîl, a la etât di 90 agns, nus à lassâts Sergio Salvi, un grant amì de lenghe furlane e di dutis lis lenghis minorizadis. «Scrittore, poeta, storico delle lingue minoritarie» lu definìs la Wikipedia taliane, al è stât chel che par prin al à jevât su il vêl su la cuestion des lenghis minorizadis in Italie cun libris tant che Le nazioni proibite. Guida a dieci colonie “interne” dell’Europa occidentale (1973), il mitic Le lingue tagliate. Storia delle minoranze linguistiche in Italia (1975), Patria e matria. Dalla Catalogna al Friuli, dal Paese Basco alla Sardegna: il principio di nazionalità nell’Europa occidentale contemporanea (1978), in agns li che no si fevelave piç di chestis cuistions.

Sergio Salvi al jere toscan, de lenghe che in Italie e je finide par gloti duti lis altris: in une interviste a La Patrie nus disè che al à vût scrit chei libris ancje «par une sorte di «cussience sporcje»: mi vergogni che la mê lenghe e sedi stade doprade par minorizâ altris popui e alore o ai fat di dut par rimedeâ, tal gno piçul».

L’ironie e jere un trat marcât dal sô caratar, di bon toscan, par esempli al à vût det che i siei libris i vevin sì dât tant come notorietât e come venditis, ma «mi àn gjavât la stime dai linguiscj che no àn gradît la invasion di cjamp. A son une categorie gjelose… Forsit ancje pes venditis, stant che un lôr libri al plui al vendarà 300 copiis».

Cungjò, Sergio. Puarte «là sù» la tô ironie sauride, il to snait e la tô voie di justizie.

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +