Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

Lis strategjiis dal Parlament Furlan

............

Ogni volte che si cjatin, i 11 elets dal Parlament Furlan a visin la Cuesture e la Digos: puest public dal incuintri, motivazions dal cjatâsi. Parcè che mai si sa: “E che dopo no nus vegnedin a dî che o sin clandestins. Nô o sin pe trasparince. Dut ae lûs dal soreli: ce che si fâs, al va subite online”, a spieghin. In cheste suaze a àn celebrât ai 3 di Avrîl, a Merêt di Cjapitul, la lôr Fieste dal Friûl, cun tant di Prin Congrès e deliberazion des propuestis atuativis. Stant che il nestri gjornâl al jes dopo dal inovâl de Patrie, o vin cirût di scandajâ il contignût des primis aprovazions, prime che lis stessis a vessin il bon acet uficiâl dal Parlamentin jessût des web-urnis di fin Otubar 2014.
Il “pachet” di decisions al è cetant variegât: al va de economie a internet, ma al pase ancje pal Quirinâl. Scomencin propite di cheste ultime azion, che e veve di jessi metude in vore za ai 6 di Zenâr (la precedent convocazion), ma che e je stade sospindude par jessi declinade miôr, ancje par vie che si spietave il gnûf incuilin dal Cuel. Cumò che al è, il “Parlament furlan” al darà aprovazion a une letare che e sarà inviade a Sergio Mattarella: i domandaran di no jessi di lui mai plui rapresentâts. La intenzion e je che di insiorâ il “dossier Friûl” di mandâ in sede Onu, par dimostrâ che il teritori al è intune condizion di un “vueit istituzionâl” e convinci cussì il Palaç di Veri a concedi la indipendence. Il sudoku gjeopolitic in cors al viôt tratativis e zûcs di aleancis, che a puartaressin il Friûl a gjoldi de poie dal so nemî numar un di simpri, ven a stâ Triest. In pratiche: otignude la indipendence dal Friûl, a Triest al sarès garantît un status similâr a chel di Honk Kong rispiet ae Cine. Par chest, i rapuarts cun chei dal Teritori Libar di Triest a son bogns. Tirâts, invezit, chei cui venits: chei che cualchi mes prime dai furlans a vevin inviât il lôr referendum pe indipendence a àn plui voltis declarât che, tal câs di distac de Italie, il Friûl al sarès finût sot dal Leon di San Marc. Fum tai vôi par i nestris, tornâ cu la Serenissima. Di ca, la aleance cun Triest, in funzion anti-Vignesie. Par rinfuarcî lis filis, i nestris indipendentiscj a tornaran a vierzi i seçs in Otubar. Altri vôt, simil a chel dal an prime: par dimostrâ che a volê il distac de Italie a son simpri di plui.
Intant la Associazion Res Publiche Furlane, che partît no je, in Friûl, e à tirât su plui di 1500 iscrizions. Si figotin di vê tocjât scuasi il Pd, che però partît al è, e al è ancje il prin de regjon cun 1600 tesserâts. Insome, vuere di numars. Almancul psicologjiche. Dut câs, nissune veleitât o corse te politiche “regolâr”. Anzit: no vuelin propit miscliçâsi a chei altris.
Sul front Internet, il Parlament al à inviât une serie di azions par che cierts programs informatics a sedin disponibii ancje in marilenghe. E al sta cirint volontaris par voltâ par furlan il pachet di Google, il sisteme di navigazion Mozilla e il software Skype. Inviadis podopo dôs proceduris uficiâls in Californie. Une cun la aziende di Mark Zuckerberg par vê la version furlane di Facebook. E une cun la Icann, (acronim di Internet Corporation for Assigned Names and Numbers), l’ent amerecan che al gjestìs lis direzions internet dai sîts, par vê il domini “.fur”. Za in vore, un lûc internet pe regjistrazion di prodots “made in Friûl” (madeinfriul.eu), il spazi informatîf lavosdalfriul.eu e un ebook cun ducj i post dal misteriôs Blanc Luche, che cumò, su fb, si clame Vuardie dal Friûl. ❚
✒ Redazion

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +