Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

(L)INT FURLANE. Jus soli ae furlane

............


.
.

✽✽ Cui plui dal nestri popul aial dirit di peraule su la cuistion dal “jus soli” che tant si è polemizât intal dibatiment politic tra i partîts talians?

✽✽ Nô furlans o sin la dimostrazion storiche di chest fenomen, no tant intes sôs implicazions juridichis ma ben inte sostance des robis. Ce sino, di fat, se no il risultât di un messedament continui di sanc e di razis, une sintesi maraveose di popui e ints che ca a àn cjatade la Patrie?

✽✽ Nol è stât ciert un procès pacific, anzit al è il risultât di invasions e di violencis fin de rivade dai soldâts romans su lis tieris dai Celtis, dopo dai “barbars”, dai Venezians, dai Francês, dai Austriacs, dai Talians: no si sin fats mancjâ nancje i Cosacs.

✽✽ Epûr, chel gnûf popul che al instreçave lis sôs componentis ogni volte, al veve la capacitât straordenarie di assorbî, di fagocitâ il dispès malvolût ospit sucessîf.

✽✽ Cuasi che si formàs intai secui un substrât uman coletîf bon di resisti a ogni pratiche di anulament, cuasi che si produsès un cjamp magnetic, une viscositât di celulis buinis, abile no dome di assorbî il cuarp estrani, ma di trasformâlu.

✽✽ Un don di Diu che al cjate ancjemò rispueste inte presince di une lenghe, cressude, cambiade, inricjide di gnovis peraulis e verps, ma che e reste compagne e uniche inte sô struture lessicâl, pûr evolvintsi.

✽✽ Cheste facoltât di assorbî, di mediâ, masse voltis e je stade associade ae idee di un popul sometût, incapaç di riviel: sotan.

✽✽ La storie che no nus contin, che no nus insegnin intes scuelis nus dimostre cetant false che e sedi cheste imagjin e cemût che no dei il just risalt ae fuarce coletive, a chel jessi cussients di rapresentâ ducj insiemi alc che nol pues jessi sdrumât di nissun agjent esterni.

✽✽ Une cussience naturâl che e nas dal rapuart cu la tiere e cu la nature, dal ritmi des stagjons di un mont contadin che al pues ancje cambiâ struments e produzions, ma che al manten e al passe intal so Dna i elements de tradizion e dai valôrs.

✽✽ Fâ in maniere che cheste cussience no deventi un facil alibi consolatori, un ripetisi di laments e di ricuarts, ma che e deventi la jeve di impegn concret inte vite publiche, al è compit de politiche.

Nestri il dovê che cheste e sedi in man ai furlans di vuê e ancje di doman. ❚

✒ Dree Valcic

Libris simpri bogns / Emilio Nardini, “Par vivi”, Udin, 1921

Laurin Zuan Nardin
“Apene finidis di lei lis poesiis dal cont Ermes, il dotôr Cesare, fra i batimans dal public, al si ritire daùr l’uniche quinte preparade a zampe dal… palc scenic. Ma, pal bessologo, che il devi recità il brâf atôr di san Denel, Giovanin Tombe, ‘e ocòr une scene, e il dotôr Cesare la proviot cussì:…” […] lei di plui +

Interviste / Numb il cjan scjaladôr (e il so paron Thomas)

Dree Venier
Di un probleme ae çate al record in mont: interviste cun Thomas Colussa, che cul so Numb al sta pontant al record di altece lant sul Mont Blanc O vevi za intervistât Thomas Colussa, 40 agns, un pâr di agns indaûr. In chê volte al jere un “furlan a Milan” e al faseve il personal […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / La identitât e ven dai zovins

Walter Tomada
Une zornade di incuintri pai Conseis dai Fantats Al à fat scjas il senatôr Roberto Menia che al à declarât di volê gjavâ il furlan de scuele e dal ûs public. Al jere di un pieç che nissun rapresentant des istituzions al pandeve clâr di volê scancelâ lis normis di tutele, ma salacor a son […] lei di plui +