Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

LA VÔS DE CISL. Fotovoltaic: beneficis fiscâi e tassazion

............

.

La instalazion di un implant di fotovoltaic al compuarte diviersis consecuencis di ordin fiscâl.

DETRAZION FISCÂL

Dopo de risoluzion 22/E dai 2 di Avrîl dal 2013 e je stade dade la pussibilitât di usufruî de detrazion fiscâl pe ristruturazion dal 36%, cressude cumò al 50% fin ai 31 di Dicembar dal 2014, cun propueste di proroghe ai 31 di Dicembar dal 2015 (stampon Leç di Stabilitât 2015).
La risoluzion e aferme che ancje il fotovoltaic al pues jessi cjapât dentri tra lis oparis finalizadis al otigniment di sparagns energjetics, cun rivuart particolâr ae instalazion di implants basâts sul implei des fonts rinovabilis di energjie, e duncje al pues beneficiâ de detrazion di impueste.
La detrazion e compet ancje se al è presint il mecanisim dal scambi sul puest e dal ritîr dedicât. Invezit, e je la improibizion di ingrumâ la eventuâl tarife di incentivazion cun determinadis altris misuris (e duncje ancje cu la detrazion che si à dit parsore).
Intai ultins timps, la tarife di incentivazion e je cuasi lade a zero (il cussì clamât contribût GSE) rindint tant plui conveniente la detrazion fiscâl, soredut dal moment che la detrazion e je passade dal 36% al 50%, cuntun limit di spese che al è passât di 48.000 a 96.000 euros.
Par podê beneficiâ de detrazion, la instalazion dal implant fotovoltaic e à di jessi fate essenzialmentri par fâ front ai bisugns energjetics de abitazion (ven a stâi par ûs di cjase, di iluminazion, alimentazion di aparâts eletrics e v.i.) e duncje l’implant al à di jessi metût in maniere direte al servizi de abitazion dal utent e nol à di vê potence superiôr a 20 kw.
La documentazion di conservâ par vê dirit ae detrazion e je chê che e comprove l’acuist e/o la instalazion dal implant a servizi di un edifici residenziâl (fature).
Intal câs di lavôrs in economie, si pues ancje detrai il sôl acuist dal materiâl.
Al è necessari ancje conservâ la ricevude dal bonific dal paiament de spese, fat ai sens dal art. 16-bis, TUIR, là che al va ripuartât il codiç fiscâl dal sogjet che al vûl gjoldi de detrazion e la partide IVZ / codiç fiscâl dal sogjet che al è fat a so favôr il bonific (cussì clamât bonific “feveladôr” o “speciâl”: doprâ la modulistiche specifiche di ogni istitût bancjari o ufici postâl).
REDIT DIVIERS
La tarife di incentivazion (definide “cont energjie”) erogade intai agns passâts pai varis “Conts Energjie”  (fin al cuart) e je francje di tassazion, stant che e ven assimilade a un contribût a fonts pierdût.
Al contrari, la eventuâl cuote di “vendite” (cession in rêt de energjie prodote in ecès daûr paiament di un corispetîf pai implants di potence ≤ 20 kw cun contrat di vendite o cession in rêt) si configure tant che un redit diviers e e va declarade e tassade.
Il gnûf “Cuint Cont Energjie” al previôt la erogazion di doi diviers incentîfs:
1. “Tarife omnicomprensive”, pe energjie introdote in rêt che e derive di implants di potence fin a 1 MW; e rapresente l’incentîf che al ven erogât dal GSE in relazion ae energjie introdote in rêt e e cjape dentri une cuote che di incentivazion e il corispetîf pe vendite de energjie al GSE. Cheste tarife si configure tant che corispetîf, e e va declarade e tassade.
2. “Tarife premi” pe energjie nete consumade in sît, che e à il fin di sburtâ il produtôr a doprâ la energjie prodote, incressint il sparagn che il stes al oten za cence cuistâ energjie eletriche. Si pues ecuiparâlu ae tarife di incentivazion dai precedents conts energjie e par chest e je francje di tassazion pai implants fin a 1 MW no destinâts al esercizi di une ativitât di imprese, art o profession. ❚
✒ Marianninna Rocco, Responsabile Fiscâl CAF CISL Udin

Int di Cjargne / Magjie a Cjarsovalas

Marta Vezzi
Un dai lûcs dai Pagans in Cjargne Cjarsovalas, il paisut dai Pagans, al è sore Val e Rualp, frazions dal Comun di Darte, a 1.350 metris sul nivel dal mâr. “Al è un dai lûcs indulà che o puarti di plui la int – e conte Fides Banelli, mestre in pension che a fâs ancje […] lei di plui +

L’Editoriâl / Cuant vignaraie la “adunade” dai furlans?

Walter Tomada
Tropis vitis aial il Friûl? Al sarès biel se a’ndi ves siet, come i gjats: o cetantis di plui, come i protagoniscj di tancj videozûcs che ur plasin ai nestris fantats. Magari cussì no, dut câs, un popul nol è mai bon di vivi dôs voltis: se i tocje disparî, al sarà par simpri. Se […] lei di plui +

Festival di Poesie Alpine / Autôrs di Ladinie, Grisons e Friûl a confront

Gabriele Zanello
Tal incuintri di Bressanon ancje lis vôs di Gigi Maieron, Nelvia Di Monte, Gianluca Franco, Francesco Indrigo, Luigina Lorenzini e Antonella Sbuelz Tra lis comunitâts furlane, ladine e rumance a esistin relazions identitariis e culturâls une vore antighis, che massime tai agns Setante e Otante a àn vût un moment di gnove sfloridure ancje sul […] lei di plui +