Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

LA FABRICHE DAI… LIBRIS – CONTECURTE. Esodi di Feravost

............

«Fuarce, papi! Dai, Gusto!»: la famee Gregorutti e jere jentrade in tangjenziâl a Udin aes 8 e mieze di chei 3 di Avost.
No podevin fâ une partence mancul inteligjente: sabide a buinore dal fin setemane che al screave la prime cuindisine di Avost, periodi di vacancis pal 75% dai talians. L’obietîf al jere rivâ ae bariere di Mestre tor dîs e mieze: fiscade di trafic e cuntune gruesse pussibilitât che a vessin mandât une troupe di gjornaliscj par un servizi pe edizion dai TG di misdì.
Al jere chel il parcè di une sielte cussì cence sintiment: i Gregorutti fin a chê dì a vevin cirût in ogni maniere di vignî fûr in television. Ogni maniere. La mame Nives, il pari Gusto e i fîs Natascia e Denis di 15 e 17 agns, a vevin partecipât aes selezions di ogni sorte di quiz, di ogni sorte di reality, di ogni sorte di trasmission, cence risultât: “Padri & figli”, “Fratelli & sorelle”, “Grande Fratello”, “Piccola Mamma”, “Padre Padrone”, “Padre & basta”, “Sconosciuto contro madre”, “Stranamore”, “Tra moglie e marito”, “Tradisci tua Moglie”, “Scopri con chi ti ha tradito tua moglie”, “Tradisci tua moglie con la moglie dell’amante di tua moglie”, “Perdonami”, “Mi gratto il sedere”, “Real tv”, “Verissimo”, “Falso & vero”, “Il rosso e il nero”, “Nonsolonero”, “Nonsolomoda”, “Nonsolosolo & male accompagnato”, “Incominciamo bene”, “Finiamola qui” e apont finìnle achì…
La famee e jere rivade precise precise ae bariere come progjetât e a vevin notât a colp la presince de troupe («Osti, ce intuit!»: aromai a podevin dî di cognossi a plen i mecanisims dai media). Ce delusion però a viodi che a stavin bielzà intervistant cualchidun altri, e ce sorte di gabe: i Zanier, chei che a jerin a stâ dongje de lôr di vilute!
Ma no dut al fo pierdût: ai Gregorutti i faserin un grum di ripresis par vie dal lôr incident, sucedût propit parcè che si jerin distrats a cjalâ la machine ferme intant che il gjornalist si sbassave sul barcon par intervistâ il pari, Zanier Damiano.
Purtrop, dal intric di lamieris ingropadis – enesim monument dal stragjo su lis stradis – nissun dai Gregorutti al podè gjoldisi il moment.
di Dree Venier

L’EDITORIÂL / Jù lis mans dal Tiliment

Walter Tomada
Traviersis, cassis di espansion, puints e viadots autostradâi, potenziament dal idroeletric: al mancje dome di metisi a sgjavâ cu lis trivelis par cirî gas o petroli! Ma parcè il Tiliment, che tancj studiôs a stimin jessi l’ultin flum salvadi de Europe, isal sot di dutis chestis menacis, invezit di jessi tutelât e protet cemût che […] lei di plui +

(L)Int Autonomiste / Cui aial pôre de “Cuistion furlane”?

Dree Valcic
✽✽ No ven plui nomenade, sparide dai radars dal dibatiment politic e culturâl. Di “Cuistion furlane” no si ’nt fevele plui. Di cent agns incà e esist chê meridionâl, cjare a Gramsci, e su chê miârs e miârs di students a àn fat tesis di lauree, a son stadis fatis ancjetantis cunvignis, ogjet di ogni […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / La “bufule meloniane” e la autonomie inte glacere

Walter Tomada
“Si sin indurmidîts furlans, si sin sveâts melonians”: cun chestis peraulis un cjâr amì al à strent intun sproc sintetic il sens des elezions politichis che pardut a àn viodût a vinci fûr par fûr ancje chenti Fratelli d’Italia, il partît di Giorgia Meloni. Di storic i ai rispuindût che 100 agns fa une dì […] lei di plui +

La anteprime / Cors di furlan par gjornaliscj: consegnâts i atestâts

Redazion
Ai 27 di Setembar, te sede di Udin de Regjon Autonome Friûl-Vignesie Julie, a son stâts consegnâts i atestâts ai vincj gjornaliscj che a àn partecipât al prin cors di lenghe furlane inmaneât de ARLeF – Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane e dal Ordin regjonâl dai gjornaliscj. La consegne dal document ai professioniscj de comunicazion […] lei di plui +