Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

Isontino? No, Friûl Orientâl. La Patrie dal Friûl a Migjee / Isontino? No, Friuli Orientale. La Patrie dal Friûl a Medea

............

Martars ai 25 di Otubar, li dal centri Civic “A. Gallas” in Corso Friuli a Migjee aes 20.30, la riviste La Patrie dal Friûl e presente il numar 10/2011 cun diviers aprofondiments sul Friûl Orientâl scomençant cuntun intervent a Lucio Peressi. Tra i servizis ancje une interviste al sindic Alberto Bergamin a proposit de iniziative a pro de scuele di Migjee, cu la racuelte di firmis, il ricors al Tar e i riferiments a la Leç 482/99 par evitâ i tais des classis previodûts dal ministeri de Istruzion.
Ospits dal comun, pe redazion a intervegnin il diretôr Dree Valcic e i colaboradôrs Alessio Potocco e Michele Calligaris. Al puartarà il so salût di benvignût propit il sindic Bergamin.
Tra i tancj argoments, si segnale la “Cuintristorie dal Nûfcent” sui agns 80 cu la cuviertine dedicade a la proteste “O Zico o Austria”.
Servizis ancje su la Emigrazion cu la cunvigne de Universitât di Irskut sui Furlans de Transiberiane e tancj altris aprofondiments.


Va indevant a lei fracant chi —->
_______
Martedì 25 ottobre, presso il centro civico “A. Gallas” in Corso Friuli a Medea alle 20.30, la rivista in lingua friulana “La Patrie dal Friûl” presenta il numero 10/2011 con numerosi approfondimenti sul Friuli Orientale, a partire da un intervento di Lucio Peressi. Tra i servizi anche un’intervista al sindaco Alberto Bergamin a proposito dell’iniziativa in difesa della scuola di Medea, con la raccolta firme, il ricorso al Tar e i riferimenti alla Legge 482/99 per evitare i tagli delle classi previsti dal ministero dell’istruzione.
Ospiti del comune, per la redazione intervengono il direttore Andrea Valcic e i collaboratori Alessio Potocco e Michele Calligaris. Porterà il suo saluto di benvenuto il sindaco Bergamin.
Tra i molti argomenti, si segnala la “Cuintristorie dal Nûfcent” sugli anni 80 con la copertina dedicata alla protesta “O Zico o Austria”.
Servizi anche sull’Emigrazione friulana con il convegno dell’Università di Irskut sui Friulani della Transiberiana e tanti altri approfondimenti.

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +