Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

In non dal pari e dal Trivenit

............

Si clame Roberto Morassut. Un furlan forsit, viodût il non, forsit fi o nevôt di cualchidun emigrât tal Lazi, viodût che al è nassût a Rome. Culì al è deventât prime segretari regjonâl e cumò deputât dal Pd. Par noaltris nuie altri che un di chei di Rome duncje, se nol fos che al è depositari di une leç pe riduzion des regjons di 22 a 12, cun tant di unificazions. E secont voaltris, dulà aial metût il Friûl? Naturalmentri in chel Trivenit che al va tant di mode tra i stupits: chei che no cognossin la storie e la gjeografie, ma soredut che a àn voie dome di viodi publicât il lôr non sui gjornâi.  Ignorant, viodût che te sô propueste dome la Sardegne e la Sicilie a restin a statût speciâl, cence visâsi che Val di Aoste e Sud Tirôl a àn daûr tratâts internazionâi.
Ma sino propit sigûrs che e sedi dome ignorance, malefede e no invezit une idee che e sta dentri dute tal dna dal Pd di vuê? A conferme, a son rivadis lis peraulis de ministre Boschi: nol è plui il câs di mantignî lis regjons a statût speciâl. E je tornade indaûr daspò cualchi ore parcè che al jere vignût fûr un casin, ma il tacon al è piês de buse. E dîs, di fat, la Boschi: “cheste riforme no je previodude cumò, in chest decret”. Vuelial dî che e sarà tal prossim, che dut câs i stan pensant parsore? O crôt propit di sì, che te logjiche dal centralisim, dopo lis provinciis, ur tocji propit aes speciâls.
La Serracchiani, une e doi, la prime vicesegretarie dal Pd, la seconde presidente de nestre Regjon, e à fat finte di rabiâsi te version di cjase, un tic di mancul in chê foreste.
Parcè che al è clâr, e propit Morassut al è la prove, che la linie dal Pd e je une sole: un grant Trivenit tal non de razionalizazion e dal sparagn.
E no son di bessôi: la Leghe di Salvini le pense in maniere compagne, ancje se cumò e lasse in bande la cuistion par cirî vôts talianots.
Si visaiso i cuadernis des elementârs dal secul passât cu la foto tacade in cuviertine e la scrite Vignesie Euganie, Tridentine e Julie?
A son tornâts di mode. ❚
✒ L’om di Buri

L'editoriâl / Macroregjons, une oportunitât di racuei

Alessandro Ambrosino - Graduate Institute, Gjinevre
Lis strategjiis macroregjonâls a son la ultime “invenzion” UE par favorî la cooperazion teritoriâl. Trê di cuatri si incrosin in Friûl Intai ultins agns, la Union Europeane si è sfuarçade in maniere vigorose di vignî dongje di plui ai citadins e – su la fonde di chest cambi di rote – e à ricognossût une […] lei di plui +

Il numar in edicule / Jugn 2022

Dree Venier
Jugn 2022 – L’EDITORIÂL. La multiculturalitât e valorize il grant e il piçul / (L)INT AUTONOMISTE. Il pericul centralist al è tal Dna dai partîts talians / PAGJINE 2 – LA STORIE. Di Udin a Pesariis par promovi la mont e i prodots furlans / INT DI CJARGNE. Aziende Agricule Rovis Sabrina di Davài di […] lei di plui +