Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

I dissens de musiche in Cjargne intune opare di Alessio Screm

Redazion
Alessio Screm

I letôrs dal nestri gjornâl a cognossin ben Alessio Screm par vie de competence e de passion che al met tai siei articui in teme di musiche e di spetacul. Chest al è dome un dai siei tancj cantins di interès, intune ativitât di divulgazion des maraveis artistichis e culturâls de nestre tiere che lu viôt in prime linie za di agns, no dome su cjarte ma ancje in radio e in video. Par chest, o sin braurôs di marcâ la publicazion di un so biel libri, insiorât des fotografiis di Ulderica Da Pozzo, che al jes in version bilengâl taliane e todescje. Si clame “I disegni della musica in Carnia. Percorsi sacri d’iconografia musicale” e al è il risultât dal progjet Interreg Italie-Austrie “La via della Musica / Strasse der Musik”, e al è stât presentât inte Plêf di Sant Stiefin a Cesclans.
◆ Midiant des imagjinis straordenaris che a son tal volum, il letôr al ven menât di Screm ator pe Cjargne intun percors origjinâl che al mostre sedi ai turiscj che ai apassionâts di art e di culture un patrimoni che pardabon pôcs a cognossin. Si trate di “oparis che a sunin”, tal sens che a mostrin senis di cjant, bal e struments musicâi che si puedin viodi in afrescs, incisions e pituris che si a son sul teritori cjargnel. Screm nus mostre che dispès al baste alçâ il cjâf, e sù pai volts dai presbiteris e tes cupulis si vierç un barcon su cinc secui e passe di storie de nestre art.
◆ L’itinerari pensât di Screm al è un viaç materiâl e sensoriâl che ducj a puedin percori, e che de plane dal Tiliment si rimpine sù par ducj i Cjanâi cjargnei, dal Cjanâl di Incjaroi a chel di Sant Pieri, passant pe Val Cjalde e pe Val Pontaibe, tocjant plêfs e glesiis, borcs e frazions cuntun profîl storic des localitâts visitadis.
◆ La opare plui antighe regjistrade e je la pale di Pomponi Amalteu che e rapresente il “Matrimoni mistic di Sante Caterine di Alessandrie”, che dal 1537 si cjate te glesie de sante a Tumieç; invezit la plui resinte e je “Agnui musicants e osanants” di Renzo Tubaro (1960) che e je in Sant Nicolau in Cjanive. Ma il percors al va indevant par sedis localitâts: Tumieç, Cjanive, Dieç, Vile, Soclêf (Cjastoie), Luincis, Mieli, Rigulât, Çurçuvint, Paluce, Trep di Cjargne, Tausie, Liussûl, Paulâr e Salin. I autôrs plui cognossûts a son Giuseppe Furnio, Bernardino Blaceo, Giulio Urbanis, Antonio Schiavi, Francesco Pellizzotti, Filippo Giuseppini, Giacomo Brollo.
◆ Il libri si pues domandâ ai Servizis Culturâi de Comunitât di Mont cjargnele: par chei che a presein la art sacre dal nestri teritori al è un imprest pardabon dut di gjoldi. ❚

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +