Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

EDITORIÂL – 1420-2020: il Friûl al torne al Venit. Vignesie e sta preparant l’aniversari

............

II letôrs de La Patrie dal Friûl dal sigûr a san ce che al è sucedût intal 1420, e a chei che no san ur al conti: la Serenissime Republiche di Vignesie, che e stave cressint di podê e di fuarce, e je rivade in Friûl sdrumant Aquilee, e à fat colâ il patriarcjât, puartât vie Sant Marc e fat deventâ il Friûl un teritori di sô proprietât di podê doprâ seont il propri plasê par cualchi secul di storie.
_Il timp al è passât ma Vignesie no à mai dismenteât chel teritori che al jere come il so curtîl di cjase, no à mai dismenteât chei servidôrs sotans pronts a riverîle in ogni moment, no à mai dismenteât il plasê di comandâ chel cjanton de Italie, e cumò la Serenissime e vûl tornâ a vê ce che i spiete di dirit: o ben di comandâ sul Friûl.
_E cussì e à za començât a preparâ la fieste dal aniversari.
Sîs secui daspò de prime invasion il Venit al torne ae concuiste, no armât cu lis lancis e lis alabardis come une volte ma cuntun esercit che al dopre la sclope de economie e cu la fuarce de politiche.
_Par chest motîf Sapade no torne al Friûl, pal fat che invezit al è dut il Friûl che al à di tornâ al Venit, e se nol torne di volontât proprie lu fâs jentrant inte macroregjon dal Nord-est, o dal Trivenit come che lu clame cualchidun. No vâl che i nestris politics cu lis cjacaris si disin contraris a chest gnûf ordin teritoriâl, inte realtât dai fats no àn mai fat nuie di contrari par restâ distacâts dal podê Venit, e si impegnin invezit tal svuedâ un pôc a la volte dut il valôr de nestre piçule autonomie. Che a sedin di drete o di çampe no si viôt diference, lis corints politichis dal Venit a son plui fuartis di chês furlanis, e timp indaûr ancje Salvini e Tondo a àn mostrât plasê su la idee des 3 Venezie.
_I neozamberlans dal PD che a stan guviernant cumò e che si son metûts cuintri Sapade no stan fers a cjalâ e a van incuintri al aniversari vierzint la strade a Vignesie; i zamberlans a jerin i furlans filovenezians che a judavin i lagunârs in cambi di une poltrone di comant su la provincie furlane.
_Al baste viodi la storie dal ospedâl di Tisane che al ven sierât un toc ae volte par fâ cressi chel dongje di Puart, in provincie di Vignesie. O se o volês viodi la vicende dal vin Pinot che al varès di deventâ di denominazion uniche venete; o pûr Autovie Venete che biadelore dopo de tierce corsie e darà reson al propri non, trasferint la sede dai crets di Triest ae lagune di Mestre; lant indevant cul aeropuart di Roncjis di Monfalcon che nol rive mai a cressi cun ducj i bêçs che si spindin e che al ven scjafoiât di chei di Vignesie e di Trevîs. Ancje la Fiere di Pordenon cun dut il mont industriâl e cjale plui di là de Livence che no di ca dal Tiliment.
_Cussì, il program de celebrazion dal aniversari al è bielzà pront, cumò e mancje dome la bande musicâl che e compagni il corteu dal Doge Zaia che al jentrarà a Udin di puarte Manin. Ma o soi sigûr che cualchi musicist volontari si cjatarà in pôc timp.
✒ Luca Zoratti

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +