Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

E sarà ladine la edizion 2013 di Suns: la selezion dal Liet Internazional, festival european de cjançon in lenghe minoritarie, si davuelzarà in Val di Fasse ai 9 di Novembar

............

La edizion 2013 di Suns, la selezion taliane e alpine dal Liet International, Festival internazionâl de cjançon in lenghe di minorance, si tignarà a Moena, te ladine Val di Fasse, ai 9 di Novembar 2013.
La notizie e je stade uficializade te sere dai 23 di Mai li de sede de locâl associazion di culture e musiche “La Grenz”, che e organizarà adun cul Servizi Minorancis Linguistichis de Provincie autonome di Trent, cjapant sù i aspiets tecnics e artistics.
Il testemoni al è stât passât par chest an dal Friûl tes mans dai ladins, ma la Arlef e Radio Onde Furlane, fuartis di une esperience di plui agns, a àn sigurât la lôr poie.
A garantî il bon risultât de manifestazion musicâl a saran ancje une schirie di ents tant che la Aziende di Promozion Turistiche de Val di Fasse e il Comun di Moena pai aspiets logjistics, e il gjornâl La Usc di Ladins, il Comune General de Fascia, l’Istitut Cultural Ladin e la Uniun Cjantauturs Ladins pal coinvoziment di dut il teritori ladin dolomitic.
A Moena ai 23 di Mai passât, oltri che ai rapresentants istituzionâi che a àn marcât la impuartance dal event e la oportunitât che al rapresente pe comunitât ladine trentine, doi ospits furlans a àn testemoneât la impuartance des produzions musicâls in lenghe di minorance pal disvilup e il status des lenghis stessis: Marco Stolfo e Lino Straulino.
Il prin al à ufiert une panoramiche de vitalitât de musiche furlane e di altris minorancis talianis e europeanis, ilustradis tal so libri “La mê lenghe e sune il rock e no dome chel”. Lino Straulino, za vincidôr di Suns e finalist dal Liet International 2009, al à compagnade la serade cuntune lezion conciert su la evoluzion de musiche furlane de tradizion ae modernitât, marcant il valôr di une produzion musicâl, che ancje trasformantsi, e rive a conservâ “la anime dal teritori”. ❚
✒ Redazion

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +