Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

CULTURE – Platimi, Fîl & Fiâr

............

Timp indaûr, cuant che la musiche si le scoltave ancjemò dal vinîl, un disc nol jere dome un supuart sonôr, ma ben un ogjet di cjalâ e tocjâ, fintremai une opare di art in cierts câs. Cu la rivade dai CD la situazion e je cambiade, nol esist cuasi plui chel incjant leât al ogjet in se. Ogni tant però si cjate cualchi ecezion, e chest al il câs di Platimi l’ultin CD dai Fîl e Fiâr, produsût de etichete Musiche Furlane Fuarte: un box di carton che al ten dentri, sore al cd, un libri di poesiis di Massimo Govetto.
Il lavôr, di fat, al nas de colaborazion jenfri il grup e il poete furlan. Une misture perfete di rock e poesie che si disvilupe tai nûf tocs dal CD. Cjançons e poesiis si alternin in maniere ecuilibrade, la man che e à scrit ducj i tescj e je simpri chê di Govetto e, di fat, ancje il cjantât al è poesie in musiche. La vôs di Moira Misson e interprete i tescj cun caratar e grande personalitât, supuartade dal rock grintôs di Erik Canciani, Marco Pletti e Mirco Tondon. Di Platimi, il toc che al da il non al CD, a Oltri passant par Uarbe e Monfalcon, il disc si lu scoltarès dut intun flât, tant il ritmi al cjape e al coinvolç. Tal mieç però, a ripuartânus ae calme e ae riflession lis poesiis Je, No sai, Intôr, Tornimi il cumò e Bastimi, ognidune recitade di vôs diferentis. E ce vôs! Si scomence cun Monica Aguzzi e si finìs cun Claudio Moretti, ma tal mieç a son Luca Zalateu, Fabiano Fantini e Tiziana Perini.
Un lavôr complet, che al emozione e divertìs, e che di fat tal 2009 al à vinçût la targhe Deganutti come miôr produzion dal an.
Une uniche note e somee stonade: scritis e ringraciaments ducj par talian, un pecjât par un CD in marilenghe.
FEDERICA ANGELI

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +