Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

COGNONS DAL FRIÛL

............

Midiant de storie dai cognons furlans, si fâs ancje la storie dal nestri Friûl. Chest mês al è l’inovâl di Marie Del Fabro, che e je stade diretore da “La Patrie”: us proponìn il so e altris cognons di feminis de culture furlane…

(gjavâts fûr di «I cognomi del Friuli» di Enos Costantini e Giovanni Fantini ed. La Bassa/LithoStampa. O ringraciìn i autôrs pe disponibilitât e pe colaborazion).
CANTARUTTI
Scartade la ipotesi de derivazion di cantar, tiermin che al indicave un vâs, si podeve pensâ ancje ae contrazion di carantanut, diminutîf di carantan, monede di pôc valôr. Si à di dî che, però, Cantarutto al fo ancje un non di persone: un oresin che si clamave cussì al lavorave a Cividât intal 1294. E pararès jessi cheste la strade miôr pe interpretazion dal cognon, di divignince dal non todesc Kunter, che al varès dât il furlan Kontar, cun in zonte il sufìs –ut. Cognon che si cjatilu massime a Cividât, Manzan, Udin, Cjasteons di Strade. Presint a Cuar di Rosacis, Premariâs, Spilimberc, Rivis di Arcjan e altris paîs. A Cormons ancje inte forme Cantarut.
DEL FABRO
Cognon cetant difondût, di clare divignince dal mistîr di fari. Ancje inte forme Del Fabbro, Fabbro, Fabro… Cu la divignince dal mistîr, al è un dai cognons plui slargjâts tal mont: il Smith anglosasson al vûl di chel, cussì il Schmidt todesc, il venit Favero, il francês Lefevre, Faure, Fabre. In Bretagne Le Goff, in Scozie Mc Gowan.
MODOTTI (MODOTTO)
Al è probabil che al vegni di Modot, un paisut dongje di Muruç (1549, Giovanni q. Narduzio Modotti di Modotto – Moruzzo). Si à di dî, però, che intal cjanâl di Guart, daûr dal Nuovo Pirona, modot al è l’ecuivalent di sensâr e missete, ven a stâi cui che al cumbine un matrimoni. Cualchidun al pense che al vegni ancje di To(madot), incressitîf di Tomat (Tomâs). Dutis dôs lis formis dal cognon a son ben presintis a Udin; Modotti ancje a Pradaman.
NICOLOSO
Al podarès vignî di Nicoloso, non di persone inte Ete di Mieç, o di Nicola cul sufìs –os, tant che in Bertossi. 1363 Francisco q. D.ni Niculosij de Castronovo a Datimis. Cognon tipic di Buie, si cjatilu ancje a Udin.
PERCOTO
Dal paîs furlan di Percoto (Percût), in comun di Pavie di Udin. 1423 Ser Francesco Percoto capit. di Sesto. ❚

Libris simpri bogns / Emilio Nardini, “Par vivi”, Udin, 1921

Laurin Zuan Nardin
“Apene finidis di lei lis poesiis dal cont Ermes, il dotôr Cesare, fra i batimans dal public, al si ritire daùr l’uniche quinte preparade a zampe dal… palc scenic. Ma, pal bessologo, che il devi recità il brâf atôr di san Denel, Giovanin Tombe, ‘e ocòr une scene, e il dotôr Cesare la proviot cussì:…” […] lei di plui +

Interviste / Numb il cjan scjaladôr (e il so paron Thomas)

Dree Venier
Di un probleme ae çate al record in mont: interviste cun Thomas Colussa, che cul so Numb al sta pontant al record di altece lant sul Mont Blanc O vevi za intervistât Thomas Colussa, 40 agns, un pâr di agns indaûr. In chê volte al jere un “furlan a Milan” e al faseve il personal […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / La identitât e ven dai zovins

Walter Tomada
Une zornade di incuintri pai Conseis dai Fantats Al à fat scjas il senatôr Roberto Menia che al à declarât di volê gjavâ il furlan de scuele e dal ûs public. Al jere di un pieç che nissun rapresentant des istituzions al pandeve clâr di volê scancelâ lis normis di tutele, ma salacor a son […] lei di plui +