Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

COGNONS DAL FRIÛL

............

Midiant de storie dai cognons furlans, si fâs ancje la storie dal nestri Friûl. Chest mês al è l’inovâl di Marie Del Fabro, che e je stade diretore da “La Patrie”: us proponìn il so e altris cognons di feminis de culture furlane…

(gjavâts fûr di «I cognomi del Friuli» di Enos Costantini e Giovanni Fantini ed. La Bassa/LithoStampa. O ringraciìn i autôrs pe disponibilitât e pe colaborazion).
CANTARUTTI
Scartade la ipotesi de derivazion di cantar, tiermin che al indicave un vâs, si podeve pensâ ancje ae contrazion di carantanut, diminutîf di carantan, monede di pôc valôr. Si à di dî che, però, Cantarutto al fo ancje un non di persone: un oresin che si clamave cussì al lavorave a Cividât intal 1294. E pararès jessi cheste la strade miôr pe interpretazion dal cognon, di divignince dal non todesc Kunter, che al varès dât il furlan Kontar, cun in zonte il sufìs –ut. Cognon che si cjatilu massime a Cividât, Manzan, Udin, Cjasteons di Strade. Presint a Cuar di Rosacis, Premariâs, Spilimberc, Rivis di Arcjan e altris paîs. A Cormons ancje inte forme Cantarut.
DEL FABRO
Cognon cetant difondût, di clare divignince dal mistîr di fari. Ancje inte forme Del Fabbro, Fabbro, Fabro… Cu la divignince dal mistîr, al è un dai cognons plui slargjâts tal mont: il Smith anglosasson al vûl di chel, cussì il Schmidt todesc, il venit Favero, il francês Lefevre, Faure, Fabre. In Bretagne Le Goff, in Scozie Mc Gowan.
MODOTTI (MODOTTO)
Al è probabil che al vegni di Modot, un paisut dongje di Muruç (1549, Giovanni q. Narduzio Modotti di Modotto – Moruzzo). Si à di dî, però, che intal cjanâl di Guart, daûr dal Nuovo Pirona, modot al è l’ecuivalent di sensâr e missete, ven a stâi cui che al cumbine un matrimoni. Cualchidun al pense che al vegni ancje di To(madot), incressitîf di Tomat (Tomâs). Dutis dôs lis formis dal cognon a son ben presintis a Udin; Modotti ancje a Pradaman.
NICOLOSO
Al podarès vignî di Nicoloso, non di persone inte Ete di Mieç, o di Nicola cul sufìs –os, tant che in Bertossi. 1363 Francisco q. D.ni Niculosij de Castronovo a Datimis. Cognon tipic di Buie, si cjatilu ancje a Udin.
PERCOTO
Dal paîs furlan di Percoto (Percût), in comun di Pavie di Udin. 1423 Ser Francesco Percoto capit. di Sesto. ❚

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +