Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

ARLeF e Comun di Tavagnà insiemi pe tutele de marilenghe

Redazion

Firmât il protocol di intese pe tutele dal furlan
Il president de ARLeF, Eros Cisilino, e il sindic dal Comun di Tavagnà, Moreno Lirutti, a àn firmât, ai 13 di Setembar dal 2021, un Protocol di Intese trienâl. «Cun grant plasê si cjatìn chi vuê pe firme di chest acuardi – al à sotlineât Cisilino –. Al è un at che al nas de cussience, simpri plui grande, che dome fasint rêt cui teritoris si puedin meti in vore azions di tutele e di valorizazion dal furlan, che a puedin, tal stes timp, jessi in linie ad implen cu lis esigjencis dai citadins».
◆ Di fat, il document al à l’obietîf di dâ atuazion plene a azions specifichis, utilis par garantî une presince de lenghe furlane dentri des struturis e dai servizis dal Comun di Tavagnà, par sigurâ cussì il rispiet dai dirits linguistics daûr di ce che al è stabilît de Cjarte Europeane des lenghis regjonâls o minoritariis, de Convenzion cuadri su la protezion des minorancis nazionâls, dal articul 6 de Costituzion Taliane, de Leç 482/99 su la tutele des minorancis linguistichis storichis e de Leç Regjonâl 29/2007 su la tutele de lenghe furlane. «I sogjets – daûr di ce che al è scrit tal document – si impegnin a istituî pai 3 agns che a vegnin une taule di lavôr cun moments di incuintri periodics, par colaborâ pe promozion e pe realizazion di azions comunis di disvilup e di supuart de lenghe furlane. Lis parts a cjataran fûr i struments miôr e a verificaran la fatibilitât des ativitâts, lis prioritâts e i timps di realizazion».
◆ In cheste suaze di colaborazion e di division dai rûi, la Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane e varà la responsabilitât de consulence linguistiche, dal servizi di traduzion, de consulence tecniche in materie di politiche linguistiche, de validazion e de certificazion in cont des azions di promozion dal ûs de lenghe furlane e de condivision sui siei canâi di comunicazion. De sô bande, invezit, il Comun di Tavagnà al coinvolzarà i siei uficis tal coordenament des ativitâts previodudis pe atuazion dal Protocol e al metarà a disposizion lis sôs risorsis economichis pe realizazion dai materiâi e des azions previodudis, promovintlis sui siei canâi di comunicazion.
◆ Dongje di chest, al à marcât il prin citadin: «Midiant di cheste intese, di cumò indevant il Comun di Tavagnà al podarà deventâ, une dì dopo chê altre, simpri plui un sogjet atîf pe tutele de lenghe furlane. O soi pardabon content di chest. In cunvigne cu la asessore competente, Ornella Comuzzo, che o ringracii, o vin za pensât a une aplicazion progressive e graduâl dal protocol, tignint cont dal impat plui grant di ogni iniziative, cun verifichis di fâ te taule di lavôr previodude de Convenzion. Cun di plui, di là di tignî in considerazion la disponibilitât dal personâl za preparât in maniere adeguade, al è intai nestris intindiments favorî la ativazion di percors di formazion linguistiche pai dipendents che ancjemò no àn une preparazion juste in lenghe furlane». ❚
Redazion

L'editoriâl / Macroregjons, une oportunitât di racuei

Alessandro Ambrosino - Graduate Institute, Gjinevre
Lis strategjiis macroregjonâls a son la ultime “invenzion” UE par favorî la cooperazion teritoriâl. Trê di cuatri si incrosin in Friûl Intai ultins agns, la Union Europeane si è sfuarçade in maniere vigorose di vignî dongje di plui ai citadins e – su la fonde di chest cambi di rote – e à ricognossût une […] lei di plui +

Il numar in edicule / Jugn 2022

Dree Venier
Jugn 2022 – L’EDITORIÂL. La multiculturalitât e valorize il grant e il piçul / (L)INT AUTONOMISTE. Il pericul centralist al è tal Dna dai partîts talians / PAGJINE 2 – LA STORIE. Di Udin a Pesariis par promovi la mont e i prodots furlans / INT DI CJARGNE. Aziende Agricule Rovis Sabrina di Davài di […] lei di plui +