Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

ARLeF e Comun di Tavagnà insiemi pe tutele de marilenghe

Redazion

Firmât il protocol di intese pe tutele dal furlan
Il president de ARLeF, Eros Cisilino, e il sindic dal Comun di Tavagnà, Moreno Lirutti, a àn firmât, ai 13 di Setembar dal 2021, un Protocol di Intese trienâl. «Cun grant plasê si cjatìn chi vuê pe firme di chest acuardi – al à sotlineât Cisilino –. Al è un at che al nas de cussience, simpri plui grande, che dome fasint rêt cui teritoris si puedin meti in vore azions di tutele e di valorizazion dal furlan, che a puedin, tal stes timp, jessi in linie ad implen cu lis esigjencis dai citadins».
◆ Di fat, il document al à l’obietîf di dâ atuazion plene a azions specifichis, utilis par garantî une presince de lenghe furlane dentri des struturis e dai servizis dal Comun di Tavagnà, par sigurâ cussì il rispiet dai dirits linguistics daûr di ce che al è stabilît de Cjarte Europeane des lenghis regjonâls o minoritariis, de Convenzion cuadri su la protezion des minorancis nazionâls, dal articul 6 de Costituzion Taliane, de Leç 482/99 su la tutele des minorancis linguistichis storichis e de Leç Regjonâl 29/2007 su la tutele de lenghe furlane. «I sogjets – daûr di ce che al è scrit tal document – si impegnin a istituî pai 3 agns che a vegnin une taule di lavôr cun moments di incuintri periodics, par colaborâ pe promozion e pe realizazion di azions comunis di disvilup e di supuart de lenghe furlane. Lis parts a cjataran fûr i struments miôr e a verificaran la fatibilitât des ativitâts, lis prioritâts e i timps di realizazion».
◆ In cheste suaze di colaborazion e di division dai rûi, la Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane e varà la responsabilitât de consulence linguistiche, dal servizi di traduzion, de consulence tecniche in materie di politiche linguistiche, de validazion e de certificazion in cont des azions di promozion dal ûs de lenghe furlane e de condivision sui siei canâi di comunicazion. De sô bande, invezit, il Comun di Tavagnà al coinvolzarà i siei uficis tal coordenament des ativitâts previodudis pe atuazion dal Protocol e al metarà a disposizion lis sôs risorsis economichis pe realizazion dai materiâi e des azions previodudis, promovintlis sui siei canâi di comunicazion.
◆ Dongje di chest, al à marcât il prin citadin: «Midiant di cheste intese, di cumò indevant il Comun di Tavagnà al podarà deventâ, une dì dopo chê altre, simpri plui un sogjet atîf pe tutele de lenghe furlane. O soi pardabon content di chest. In cunvigne cu la asessore competente, Ornella Comuzzo, che o ringracii, o vin za pensât a une aplicazion progressive e graduâl dal protocol, tignint cont dal impat plui grant di ogni iniziative, cun verifichis di fâ te taule di lavôr previodude de Convenzion. Cun di plui, di là di tignî in considerazion la disponibilitât dal personâl za preparât in maniere adeguade, al è intai nestris intindiments favorî la ativazion di percors di formazion linguistiche pai dipendents che ancjemò no àn une preparazion juste in lenghe furlane». ❚
Redazion

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +