Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

AI 32 DI MAI. Cuant che a dividi e je la coriere

............

Cemût che al cambie il mût di viodi une robe: cuant che internet al à scomençât a slargjâsi, ducj a disevin che al varès metût adun il mont, e cumò, invezit, cu la storie dal «digital divide», al samee che plui che meti adun al vedi dividût cui che al à di cui che invezit nol à. Par digital divide (divari digjitâl, dispès scurtât in DD) si intint il divari che al è tra cui che al pues acedi aes gnovis tecnologjiis (internet, computer) e cui no.
Par me, internet al è come la coriere par lâ a scuele. Ancje chê al principi al someave che e metès adun e invezit dopo un pôc e à scomençât a fâ dut il contrari.
Di fat, cuant che o lavi aes superiôrs, internet no lu veve ancjemò nissun, ma chei che a vignivin dai paisuts a jerin separâts distès di chei di Udin dal «coriere divide».
Il fenomen dal «coriere divide» al romp la continuitât temporâl: i udinês a vivin il timp come une secuence di seconts, di minûts e di oris, par chei dai paisuts, invezit, il timp al è chê distance che passe di une coriere a chê altre. Par me, al lave des siet di matine aes siet e un cuart di sere, cuntune buse  temporâl de une e mieze aes cinc. I fantats colpîts dal «coriere divide» no podevin decidi di stâ a gustâ a Udin e tornâ a cjase subit dopo, parcè che «subit dopo» al voleve dî cuatri oris. Cussì, i udinês a fasevin un grum di sports e di ativitâts extra scolastichis e invezit la nestre ativitât plui comune e jere chê di spietâ che e passàs la coriere. Par fuarce: se e jere une lezion o un alenament aes cuatri, l’udinês al tornave a cjase a mangjâ, al scomençave a studiâ alc, al lave al apontament e subit dopo al tornave a cjase. Noaltris o vevin di restâ a mangjâ un panin tal bar, spietant lis cuatri, e dopo de lezion spietâ ancjemò, fin che no rivave la prime coriere.
Ma il sfasament temporâl no si fermave ae organizazion de zornade: il «coriere divide» si slargjave ancje a altris robis, come la mode. I jeans colôr di ros, par dînt une, che a Udin a jerin disparîts di almancul doi agns, si slargjavin ancjemò une vore ben tes zonis cjapadis dal «coriere divide», e cuant che i nestris amîs citadins a scoltavin l’ultin cd di un grup punk rock, noaltris o platavin la cassete dal «Zecchino d’Oro» e – za che o jerin – ancje il «Corriere dei Piccoli».
Ma cumò al è cambiât dut, e internet al è mancul seletîf de coriere. Un grum di paisans che a patissin ancjemò il «coriere divide» a puedin organizâsi un viaç, fâ shopping e tantis altris robis ancje cence lâ a Udin.
Tal gno paîs, però, internet a bande largje nol è rivât. Fortune che cumò o vîf in citât, alore, cussì o pues lâ subit su internet a comprâmi chel pâr di jeans ros che o ai viodût su «Topolino».
BETE DI SPERE

L'EDITORIAL / Preâ par furlan al è onôr e no pecjât

Walter Tomada
Jo no jeri ancjemò nassût cuant che pre Checo Placerean al tacave a voltâ il Messâl par furlan. A son passâts passe 50 agns e i furlans no àn ancjemò plen dirit, pe Glesie di Rome, a preâ inte lôr lenghe. La Conference Episcopâl dai Talians e à mancjât, ancjemò une volte, di fâ bon […] lei di plui +

Gnovis / Acuile sportive furlane

Redazion
Joibe di sere aes 6 intal Salon dal Popul dal Palaç da Comun di Udin si tignarà la cerimonie di consegne de prime edizion dal premi ACUILE SPORTIVE FURLANE, un gnûf ricognossiment che al met dongje il valôr dai risultâts sportîfs ae cussience identitarie che i campions furlans di ogni sport a son bogns di […] lei di plui +

Gnovis / Brâf Agnul! La to vôs e fâs onôr al Friûl

Redazion
O saludìn cun braùre e emozion il Premi Nonino Risit d’Aur che al è stât assegnât a Agnul Floramo, un inteletuâl di gale che i letôrs de “La Patrie dal Friûl” a cognossin di agnorums in dut il valôr des sôs ideis: difat al à scrit sul nestri gjornâl centenârs di articui e cun nô […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / Parons vecjos e gnûfs de informazion

A i 24 di Mai dal 1946, juste trê mês dopo che pre Bepo Marchet e Felix Marchi a vevin fondade “La Patrie dal Friûl”, un grup di industriâi triestins al à screât a Udin un gjornâl cuotidian clamantlu “Messaggero Veneto”. In chê volte Carlo Tigoli, il diretôr, e ducj chei che lu àn finanziât, […] lei di plui +