Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

Un orghin gnûf di indreçament par definî la strategjie dal avignî

............

FONDAZIONE FRIULI

Al è stât rinovât ta chestis setemanis il gnûf orghin di indreçament di Fondazione Friuli che, cu la aprovazion dal belanç dal 2017 al jere rivât ae sô scjadince.

L’orghin di indreçament di Fondazione Friuli al è responsabil de definizion des liniis strategjichis de Fondazion che e ponte al svilup economic e di utilitât sociâl dal teritori furlan. A ducj i ents che a esprimin un lôr rapresentant ur jere stât domandât par timp la formulazion des ternis dulà che la Fondazion e à podût sielzi i components pai prossims 6 agns.

«I elements che a caraterizin chest rinovament – al à fat savê il president de Fondazion Giuseppe Morandini – a son la riduzion dal numar dai components, une atenzion significative tal ufrî ai zovins cualificâts une oportunitât di esperience aministrative in aministrazion, il slargjament des competencis rapresentadis; zontadis aes tradizionâls tant che scuele, sanitât, volontariât e culture, ancje chês dal turisim, dal mont economic e produtîf, e dai rapuarts internazionâi».

Il gnûf Orghin di Indreçament al è duncje componût di Diana Candusso (pal Comun di Udin), Nino Aprilis (Comun di Pordenon), Graziano Tilatti (CCIAA Udin), Giuseppe Gregoris (CCIAA Pordenon), Antonio Zanardi Landi (Comun di Aquilee),  Domenico Davanzo (Cividât), Vittorio Borghetto (Siest), Maria Cristina Nicoli (Universitât di Udin), Luca Grion (Arcidiocesi di Udin), Giancarlo Basaglia (Diocesi Concuardie Pordenon), Alessandro Proclemer (Aziende Sanitarie integrade di Udin), Patrizia Pavatti (Societât Filologjiche Furlane), Francesca Venuto (Deputazion di Storie Patrie dal Friûl), Michela Colin (Centri iniziativis culturâls Pordenon), Francesco Marcolini (Ordin dai avocats di Udin), Lai Coden (Ordin dai avocats di Pordenon), Francesco Macagno (Ordin dai miedis chirurcs e dai odontoiatris de Provincie di Udin), Francesco Antonini Canterin (Ordin dai miedis chirurcs e dai odontoiatris de provincie di Pordenon), Liviana Covre e Chiara Valduga pe provincie di Pordenon.

Il belanç fat bon de Fondazione Friuli al è a pâr cun 9,5 milions di euros e al à permetût di sostignî 485 progjets, metint a disposizion des realtâts dal teritori 6 milions di euros.

di Piero Cargnelutti

(L)Int Autonomiste / Un popul cence plui vôs in cjapitul

Dree Valcic
✽✽ Nol è par fâmi i fats di chei altris, ancje se o sai benon che ae fin in ogni câs i efiets a saran deleteris ancje pai furlans, ma o crôt di interpretâ un sintiment slargjât e un dubi gjenerâl, domandantmi parcè che a àn fat colâ Draghi. No si trate, che al sedi clâr, […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / LA PATRIE DAL FRIÛL AL SALON DAL LIBRI DI TURIN

Walter Tomada
Dai 19 ai 23 di Mai no steit a cirînus, noaltris de “Patrie”: no sarin in Friûl, ma inaltrò.◆ No, no lìn in esili. Pal moment, jessi “furlans che no si rindin” nol è ancjemò une colpe. Salacor lu deventarà, ma pal moment o podin jessi “libars di sielzi” di lâ in “mission”. Une mission […] lei di plui +