Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

Un libri par fâ justizie de memorie dai predis clamâts “austriacants”

Feliciano Medeot

Di cualchi mes al è stât tornât a stampâ il libri “Storie di Preti Isontini internati nel 1915” dal mestri Camillo Medeot. Chest libri al è stât publicât pe prime volte dal Centri Studi “Sen. Antonio Rizzatti” di Gurize tal 1969 e cumò al è stât ristampât cuntun intervent di salût dal vescul di Gurize, bons. Carlo Roberto Maria Redaelli, e de professore Liliana Ferrari, za docente di Storie de Glesie te Universitât di Triest.
◆ Al è un libri che al conte storiis pôc par no dî gran cognossudis fûr dal Friûl di Jevât: lis strussiis e lis disgraciis che a àn vût di patî passe sessante predis de Arcidiocesi di Gurize che, a pene scomençade la Vuere dal 1915, a forin cjapâts “manu militari” dal Regio Esercito e spedîts ator par dute la Italie.
◆ Parcè chest tratament di gale? Parcè che a forin considerâts “austriacants” e duncje une vore pericolôs (!) pai talians. Al è di ricuardâ che fin de prime metât dal Votcent i predis, soredut tai paîs contadins di dut l’imperi di Austrie, a jerin no dome predis ma ancje mestris di scuele. Un ricognossiment di une funzion publiche e sociâl prime ancjemò di chê religjose: un delit pal esercit talian, spions dal nemì! Chescj predis a forin spedîts al confin tal stes mût e cu la stesse malegracie che cualchi an dopo, sot dal Fassio, a varessin vût di patî i opositôrs politics.
◆ Storiis che a son stadis ricostruidis, une par une, dal mestri Camillo Medeot (nol è parint di cui che al scrîf, ma dome dal stes paîs, San Lurinç dongje Gurize, e de stesse strade): un studiôs che par prin al à vude la creance, la ambizion e il sintiment di justizie par contâ ce che al è sucedût, intun moment storic – la fin dai agns Sessante – indulà che al jere ancjemò “tabù” meti in dubi la “redenzion” taliane de Prime Vuere dai paîs su la rive dal Lusinç, e plui di cualchidun al veve domandât al vescul di Gurize di chê volte, bons. Pieri Cocolin, di no publicâ il libri.
◆ Tal libri si pues lei la “via crucis” che a àn vût di patî chescj predis, furlans, slovens e de Bisiacarie, spedîts ator par dute la Italie: cuasi ducj chei che a tornarin ae fin de vuere a forin segnâts, tal spirt e tal cuarp, di chê esperience, cul unic pecjât di jessi stâts servidôrs dal lôr paîs.
◆ Storiis come chê di pre Carlo Stacul di Migjee e dean di Gardiscje, che al à cirût di tignî dongje e di dâ une man ai siei confradis, di Giuseppe Caucig, origjinari di Culubride (Golo Brdo, cumò in Slovenie) vicjari di San Lurinç, che za indenant cu la etât al murì cualchi zornade prime di podê tornâ tal so paîs, ma ancje come che di Francesco Spessot, di Fare dal Lusinç, vicjari di Aquilee, che al fo mandât vie propit di chel Celso Costantini, deventât gardenâl, che cumò al è daûr a jessi beatificât de Glesie Catoliche.
◆ Chest libri al è stât volût a fuart di pre Renzo Boscarol, che al è mancjât tal mês di Març di chest an, puartât vie dal Covid-19: un om, prime ancjemò che un predi, che al veve a cûr la sô int e che al crodeve che la culture e je la fonde de spiritualitât e de identitât.
◆ Il libri si pues cjatâlu tes librariis di Gurize e al sarà presentât, dilunc dal Istât e ancje plui indevant, in diviers dai nestri paîs dal Friûl di Jevât. ❚

L’EDITORIÂL / Jù lis mans dal Tiliment

Walter Tomada
Traviersis, cassis di espansion, puints e viadots autostradâi, potenziament dal idroeletric: al mancje dome di metisi a sgjavâ cu lis trivelis par cirî gas o petroli! Ma parcè il Tiliment, che tancj studiôs a stimin jessi l’ultin flum salvadi de Europe, isal sot di dutis chestis menacis, invezit di jessi tutelât e protet cemût che […] lei di plui +

(L)Int Autonomiste / Cui aial pôre de “Cuistion furlane”?

Dree Valcic
✽✽ No ven plui nomenade, sparide dai radars dal dibatiment politic e culturâl. Di “Cuistion furlane” no si ’nt fevele plui. Di cent agns incà e esist chê meridionâl, cjare a Gramsci, e su chê miârs e miârs di students a àn fat tesis di lauree, a son stadis fatis ancjetantis cunvignis, ogjet di ogni […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / La “bufule meloniane” e la autonomie inte glacere

Walter Tomada
“Si sin indurmidîts furlans, si sin sveâts melonians”: cun chestis peraulis un cjâr amì al à strent intun sproc sintetic il sens des elezions politichis che pardut a àn viodût a vinci fûr par fûr ancje chenti Fratelli d’Italia, il partît di Giorgia Meloni. Di storic i ai rispuindût che 100 agns fa une dì […] lei di plui +

La anteprime / Cors di furlan par gjornaliscj: consegnâts i atestâts

Redazion
Ai 27 di Setembar, te sede di Udin de Regjon Autonome Friûl-Vignesie Julie, a son stâts consegnâts i atestâts ai vincj gjornaliscj che a àn partecipât al prin cors di lenghe furlane inmaneât de ARLeF – Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane e dal Ordin regjonâl dai gjornaliscj. La consegne dal document ai professioniscj de comunicazion […] lei di plui +