Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

Glesie Furlane pal Ostel di Norcia: 1.000 euros consegnâts sot Nadâl

............

Si è sierade pôc prime di Nadâl la prime fase de campagne di solidarietât di Glesie Furlane a pro dai taramotâts di Norcia, in particolâr pal Capisterium, l’ostel pont di partence dal Cammino di San Benedetto, un pelegrinaç di 300 km che al rive fin a Montecassino.
Ai 21 di Dicembar dal 2016 Glesie Furlane e à fat il bonific di 1.000 euros cjapâts sù in chei mês achì ae associazion Amici del Cammino di San Benedetto.
Imediade la rispueste di Simone Frignani, il President de associazion «Cjârs amîs di Glesie Furlane, a non de associazion Amici del Cammino di San Benedetto, e ancje de bande dai amîs dal Ostel Capisterium di Norcia, us ai agrât di cûr pe vuestre adesion ae racuelte di fonts che e contribuirà a comprâ une struture prefabricade dulà che e tornarà a partî in curt la ativitât di acet pai pelegrins. In graciis de vuestre gjenerositât e di chê di tancj pelegrins e amîs dal Troi di San Benedet al è stât pussibil fâi a Capisterium un prin versament di 7.000 euros. Un risultât impuartant che no si spietavisi e che al palese il cûr grant dai pelegrins e l’amôr che a àn par cheste tiere e par chest itinerari. No fidi la ore di cognossius in Friûl in Avrîl. Che Diu us benedissi».
Simone Frignani al sarà di fat ospit di Glesie Furlane ai 8 e ai 9 di Avrîl par un dopli apontament: te sabide di sere al tignarà une conference a Basandiele di Cjampfuarmit te Sale dal Oratori parochiâl metude a disposizion di pre Maurizio Michelutti che i vin agrât, par presentâ il Troi di San Benedet (www.camminodibenedetto.it) e inzornânus su la situazion di Norcia e te domenie l’apontament al è a buinore a Aquilee par cjaminâ insieme sul Troi di Aquilee (www.camminoceleste.eu) e visitâ i lûcs di Sant Ermacure.
Lis donazion a van indevant, lis indicazione par contribuî a son:
ASSOCIAZION GLESIE FURLANE.IBAN: IT35Y0863763790000023015162
Causâl: Ostel Capisterium di Norcia. ❚
✒ Christian Romanini

Libris simpri bogns / Emilio Nardini, “Par vivi”, Udin, 1921

Laurin Zuan Nardin
“Apene finidis di lei lis poesiis dal cont Ermes, il dotôr Cesare, fra i batimans dal public, al si ritire daùr l’uniche quinte preparade a zampe dal… palc scenic. Ma, pal bessologo, che il devi recità il brâf atôr di san Denel, Giovanin Tombe, ‘e ocòr une scene, e il dotôr Cesare la proviot cussì:…” […] lei di plui +

Interviste / Numb il cjan scjaladôr (e il so paron Thomas)

Dree Venier
Di un probleme ae çate al record in mont: interviste cun Thomas Colussa, che cul so Numb al sta pontant al record di altece lant sul Mont Blanc O vevi za intervistât Thomas Colussa, 40 agns, un pâr di agns indaûr. In chê volte al jere un “furlan a Milan” e al faseve il personal […] lei di plui +

L’EDITORIÂL / La identitât e ven dai zovins

Walter Tomada
Une zornade di incuintri pai Conseis dai Fantats Al à fat scjas il senatôr Roberto Menia che al à declarât di volê gjavâ il furlan de scuele e dal ûs public. Al jere di un pieç che nissun rapresentant des istituzions al pandeve clâr di volê scancelâ lis normis di tutele, ma salacor a son […] lei di plui +