Sfuei Mensîl Furlan Indipendent
Archivi de Patrie

FONDAZIONE FRIULI. Master sul cafè. Borse di studi par vivi une esperience formative uniche

............

Grandis pussibilitâts di formazion in gracie des borsis di studi sostignudis de Fondazione Friuli. Jenfri i tancj invistiments che e fâs sul teritori vie pal an, un di chescj al è rapresentât propit des borsis di studi che e finanzie par permeti ai students meritoris di vê cualchi pussibilitât in plui tal mont dal lavôr. Une di chestis e je chê che e diven de colaborazion cu la Fondazione Illy Caffè che za di un pâr di agns e inmanee il master in “Economie e sience dal cafè”, dedicât a Ernesto Illy. Si trate di un cors di studis, viert a di un massim di trente students che a rivin dal teritori regjonâl e talian midiant des colaborazions cu lis universitâts, ma ancje dai Paîs dulà che il cafè al ven produsût e che la Illy Caffè e à contats une vore impuartants. Tal stes timp, la Fondazione Illy e colabore cu lis Universitâts di Udin, di Triest e cu la Scuele internazionâl superiôr di studis avanzâts, Sissa, di Triest, ma ancje cui ents di alte formazion simpri dai Paîs produtôrs che a metin a disposizion i lôr docents, permetint cussì ai students di imparâ di personis une vore cualificadis.
«Il master – e spieghe Federica Miniussi de Fondazione Illy – si davuelç di Zenâr a Jugn e al è dividût in dodis modui: par ognidun di chescj, i students a àn di superâ un esam. Vie pal Istât a preparin une tesine che a Otubar a discutin cu la comission esaminadore. Il cors ur da une formazion complete che e partìs de coltivazion e de produzion agricule dal cafè fintremai ae sô trasformazion, cundut chel che al tocje la comercializazion, il marketing e ancje la sostignibilitât dal procès di produzion».
Si trate di un percors di studi che al à cierts coscj, viodude ancje la alte formazion che al ufrìs, ma fin cumò – e a son za un pâr di agns che la Fondazione Illy lu inmanee – il 98% di chei che lu àn seguît al à cjatât lavôr tal setôr. Di bande sô, la Fondazione Friuli ogni an e da la pussibilitât di partecipâ a un student meritevul paiant lis spesis (si fevele di 15 mil euros). Il student che al à vinçude la borse di studi al è Luca De Marchi, 33 agns, di Tisane, laureât in Agronomie ae Universitât Ca’ Foscari di Vignesie: «O ai partecipât al bant cuasi par câs, viodût che un amì mi veve segnalât – nus conte il zovin –. O scuen dî che chescj mês di studis a Triest a son stâts une esperience fondamentâl. O vin studiât tant, ma mi soi cjatât cun students di 14 Paîs dal mont e o ai imparât une vore di robis. Cun di plui, o ai vût ocasion di cognossi une grande aziende tant che la Illy».
De Marchi nol è un zovin che al à chê di lassâ il Friûl par fâ fortune tal mont: «Dopo che mi soi laureât – al zonte – o ai fat pratiche e po o ai fat l’esam di Stât par jessi agronom. O ai tacât po a lavorâ tal setôr in privât, e cuant che o ai savût di vê cjapade la borse di studi o ai fermât par 6 mês la ativitât par vie che no podevi pierdi une ocasion di cheste fate. No ai chê di lâ pal mont: o ai achì famee, morose, amîs. Al è clâr: il gno sium al sarès lavorâ pe Illy Caffè. Ma se nol sarà cussì, pazience: midiant di chest master o ai imparadis tantis robis che o podarai doprâ pal gno futûr». ❚
Piero Cargnelutti

L'editoriâl / Macroregjons, une oportunitât di racuei

Alessandro Ambrosino - Graduate Institute, Gjinevre
Lis strategjiis macroregjonâls a son la ultime “invenzion” UE par favorî la cooperazion teritoriâl. Trê di cuatri si incrosin in Friûl Intai ultins agns, la Union Europeane si è sfuarçade in maniere vigorose di vignî dongje di plui ai citadins e – su la fonde di chest cambi di rote – e à ricognossût une […] lei di plui +

Il numar in edicule / Jugn 2022

Dree Venier
Jugn 2022 – L’EDITORIÂL. La multiculturalitât e valorize il grant e il piçul / (L)INT AUTONOMISTE. Il pericul centralist al è tal Dna dai partîts talians / PAGJINE 2 – LA STORIE. Di Udin a Pesariis par promovi la mont e i prodots furlans / INT DI CJARGNE. Aziende Agricule Rovis Sabrina di Davài di […] lei di plui +